Usa, Trump: “Contro di me processi da Repubblica delle banane”

Mondo
©IPA/Fotogramma

Il tycoon lo ha detto durante un comizio elettorale a Wildwood, nel New Jersey. "Biden vi vuole aumentare le tasse. Se vince le elezioni a perderci è la classe media. Con me avrete un grande taglio delle tasse", ha sottolineato ancora. "Vinceremo in New Jersey e in tanti altri stati", ha poi assicurato

ascolta articolo

Accuse dirette a Joe Biden, promesse elettorali e una accorata difesa personale rispetto ai processi che sta subendo. Questi alcuni dei temi toccati da Donald Trump durante un comizio elettorale a Wildwood, nel New Jersey. L'ex presidente americano e candidato repubblicano alle elezioni del prossimo novembre ha detto, in particolare, che i procedimenti penali aperti contro di lui sono qualcosa che viene fatto nelle "Repubbliche delle banane" o nei paesi dal terzo mondo e non in un paese come gli Stati Uniti. E ha incolpato direttamente Biden che, a suo dire, sarebbe causa degli stessi.

“Se Biden vince perde la classe media, io taglio le tasse”

"Biden vi vuole aumentare le tasse. Se vince le elezioni a perderci è la classe media. Con me avrete un grande taglio delle tasse", ha riferito ancora il tycoon nel suo discorso. "Questo potrebbe essere il rally più grande della storia. Vinceremo in New Jersey e in tanti altri stati", ha poi promesso Trump assicurando di voler rilanciare la “Maganomics” per dare nuova linfa all'economia del Paese. Un tema toccato è stato anche quello legato ai mercati azionari che, ha detto Trump, “vanno bene perché siamo in testa in tutti i sondaggi. Sono più popolare ora di quanto non lo sia mai stato" ha ribadito, “nonostante le quattro incriminazioni, più di quelle di Al Capone”. E se tornerà alla Casa Bianca, ha sottolineato, “gli Stati Uniti torneranno a produrre energia e trivellare. Questo farà scendere i prezzi del petrolio, riducendo le entrate della Russia”.

“Con Biden gli Usa non sopravviveranno altri quattro anni”

Nel corso del comizio sono state lanciate altre accuse a Biden, definito da Trump "incompetente". "Il nostro Paese non sopravviverà altri quattro anni" con lui alla guida, ha detto il tycoon. "È' il presidente peggiore della storia”, ha riferito ancora, attaccando il presidente sul tema dell’immigrazione. Dal Venezuela all'Africa "stanno mandando i carcerati e i malati di mente nel nostro Paese. Non possiamo lasciare che questo accada. Stanno distruggendo il nostro Paese", ha continuato Trump.

“Non sto valutando Haley come vice, ma le faccio i miei auguri”

Quindi un passaggio su Nikki Haley che, ha concluso Trump, “non è presa in considerazione per il posto di vicepresidente, ma le auguro il meglio".

NEW YORK, NY - APRIL 16: Adult film actress Stormy Daniels (Stephanie Clifford) exits the United States District Court Southern District of New York for a hearing related to Michael Cohen, President Trump's longtime personal attorney and confidante, April 16, 2018 in New York City.  Cohen and lawyers representing President Trump are asking the court to block Justice Department officials from reading documents and materials related to Cohen's relationship with President Trump that they believe should be protected by attorney-client privilege. Officials with the FBI, armed with a search warrant, raided Cohen's office and two private residences last week.  (Photo by Drew Angerer/Getty Images)

approfondimento

Stormy Daniels testimone chiave al processo: "Feci sesso con Trump"

Mondo: I più letti