Indonesia, modifica codice penale: sesso fuori dal matrimonio punito con il carcere

Mondo
©Getty

Il parlamento indonesiano ha approvato una nuova legge che punirà il sesso al di fuori del matrimonio con la reclusione fino a un anno. Vietato convivere. Il provvedimento varrà anche per gli stranieri

ascolta articolo

La discussa modifica del codice penale è stata approvata e d’ora in poi, in Indonesia, saranno vietati i rapporti prematrimoniali. "Abbiamo fatto del nostro meglio per tenere conto delle questioni importanti e delle diverse opinioni che sono state discusse. Tuttavia, è tempo per noi di prendere una decisione storica sulla modifica del Codice penale e di lasciarci alle spalle il codice penale coloniale che abbiamo ereditato", ha detto il ministro della Giustizia indonesiano Yasonna Laoly. Tra gli articoli più controversi del codice appena adottato vi è la criminalizzazione dei rapporti sessuali extraconiugali, così come la convivenza delle coppie non sposate. Queste regole potrebbero avere, secondo le organizzazioni per i diritti umani, un forte impatto anche sulla comunità Lgbtq in Indonesia, dove il matrimonio tra persone dello stesso sesso non è consentito.

 

La legge sarà applicata anche agli stranieri

leggi anche

Singapore, abrogato il reato di omosessualità ma vietati i matrimoni

Il portavoce del comitato del progetto Albert Aries ha difeso gli emendamenti prima del voto, affermando che la legge proteggerà l'istituzione del matrimonio. Ha aggiunto che gli atti sessuali prematrimoniali ed extra matrimoniali potranno essere denunciati solo dal coniuge, dai genitori o dai figli, il che di fatto limita la portata del testo. Ma i critici della nuova legge l'hanno denunciata come un attacco alla libertà morale. L'attuale Codice penale dell'Indonesia risale all'epoca coloniale olandese e la sua revisione è stata oggetto di dibattito per decenni. Secondo i gruppi per i diritti, i nuovi emendamenti sottolineano un crescente scivolamento verso il fondamentalismo in un Paese a lungo acclamato per la sua tolleranza religiosa, con il secolarismo sancito dalla sua Costituzione. La legge sarà applicata sia ai cittadini indonesiani che agli stranieri, come riporta la Bbc.

Amnesty condanna nuova legge liberticida

leggi anche

Terremoto in Indonesia, scossa di magnitudo 6.2 a Bali e Giava

Il nuovo codice penale dell'Indonesia e' "un colpo significativo" per i diritti umani. Lo dichiara il direttore esecutivo di Amnesty in Indonesia, Usman Hamid: "Ciò a cui stiamo assistendo è un duro colpo per i progressi dell'Indonesia nella protezione dei diritti umani e delle libertà fondamentali per oltre due decenni. Il fatto che il governo indonesiano e la Camera dei rappresentanti abbiano accettato di approvare un codice penale che elimina molti diritti umani è spaventoso". Il nuovo codice, prosegue Amnesty, "è una violazione del diritto alla privacy protetta dal diritto internazionale. Tali disposizioni di moralità potrebbero anche potenzialmente essere utilizzate in modo improprio per criminalizzare le vittime di aggressioni sessuali o di colpire i membri della comunità LGBTI. Le relazioni sessuali consensuali non devono essere trattate come un reato.

Mondo: I più letti