Goblin Mode, parola dell'anno 2022 secondo l'Oxford Dictionary: cosa significa

Mondo
©IPA/Fotogramma

L'espressione indica il presentarsi al proprio peggio, in abiti da casa, con fare pigro e rifiutando le norme e le aspettative sociali. È stata scelta da oltre 318mila votanti (93%). "È un sollievo scoprire che siamo stanchi di apparire sempre perfetti come nei selfie su Instagram e nei video di TikTok", ha commentato Casper Grathwohl, presidente di Oxford Languages

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dal mondo

 

Presentarsi al proprio peggio. Restare in tuta, o in pigiama. Senza sottomettersi alle mode del momento. È questo il senso della parola dell’anno: Goblin mode. L'espressione è stata votata dall’Oxford University Press che spiega che si tratta di "un termine gergale che descrive un comportamento impenitentemente autoindulgente, pigro, sciatto o avido, in un modo che rifiuta le norme o le  aspettative sociali". 

Stanchi di apparire sempre perfetti

approfondimento

La parola dell'anno del 2021

L’espressione Goblin mode è stata votata da più di 318mila persone di lingua inglese per eleggerla "parola dell’anno" tra le tre finaliste selezionate dalla casa editrice dell’università di Oxford. Goblin mode è stata scelta dal 93% dei partecipanti alla votazione, seguita da Metaverse (metaverso) e Istandwith (io sto con). È la prima volta che la parola dell'anno di Oxford viene scelta dal pubblico, una decisione presa in un anno definito dagli organizzatori "più diviso che mai". "È un sollievo scoprire che siamo stanchi di apparire sempre perfetti come nei selfie su Instagram e nei video di TikTok", ha commentato Casper Grathwohl, presidente di Oxford Languages e curatore del progetto, come riporta il Guardian. Mentre l’esperta di parole Susie Dent ha detto alla Bbc: "Può sembrare una scelta un po’ frivola, ma in realtà più si scava nel significato, più si capisce che è una reazione allo stato corrente delle cose. È come se ci stessimo ricalibrando e non volessimo più che la nostra vita passi attraverso dei filtri". 

 

La storia dell'hashtag #goblinmode

L’hashtag #goblinmode è apparso per la prima volta su Twitter nel 2009. Ma è diventato virale sui social media nel febbraio 2022. Con l'allentamento delle restrizioni  per il Covid, il termine ha continuato a diffondersi man mano che le persone si sono rese conto che non volevano tornare alla vita di  prima. #goblinmode - soprattutto su TikTok - è anche spesso usato per esprimere rifiuto verso i trend del momento, che prevedono di essere sempre “la migliore versione di se stessi”. 

Mondo: I più letti