Migranti, in Spagna documentato il primo arrivo in parapendio a Melilla. VIDEO

Mondo

L'individuo ha attraversato l'enclave spagnola che migliaia di migranti e rifugiati cercano di attraversare ogni giorno

ascolta articolo

Un uomo è riuscito a entrare in territorio spagnolo superando la barriera collocata alla frontiera tra il Marocco e l'enclave di Melilla in parapendio. Con un video pubblicato poi dalla Cadena Ser, due persone hanno filmato l'atterraggio del presunto migrante, avvenuto nel pomeriggio di giovedì. Una volta a terra, l'uomo si è sfilato dal parapendio e ha fatto perdere le proprie tracce. La stampa locale afferma che è il primo episodio di questo tipo di cui si abbia memoria in questa frontiera.  

Il confine è pesantemente sorvegliato

vedi anche

Bardonecchia, salvato migrante disperso tra le montagne

Melilla è uno dei principali punti di ingresso per migranti e rifugiati che cercano di attraversare il territorio europeo dal Marocco. Almeno 1.155 di quelli che il governo spagnolo ha definito migranti privi di documenti hanno attraversato il confine terrestre quest'anno fino al 15 ottobre, secondo i dati del ministero dell'Interno spagnolo. Il confine pesantemente sorvegliato è uno dei due confini tra l'Unione europea e un paese africano, l'altro è Ceuta, anch'esso un'enclave spagnola.

A giugno una fuga di massa

approfondimento

Strage migranti a Melilla, secondo le Ong almeno 37 morti

È stato il luogo di un fatale tentativo di attraversamento di massa a giugno, quando fino a 2.000 persone hanno attraversato la recinzione e sono state affrontate dagli agenti di frontiera. Il Consiglio nazionale per i diritti umani del Marocco, sostenuto dallo stato, ha dichiarato all'epoca che almeno 23 delle persone morte erano probabilmente state "soffocate". Il gruppo spagnolo per i diritti umani Caminando Fronteras ha dichiarato che ben 37 persone hanno perso la vita.

Mondo: I più letti