Russia, decine di aerei in partenza da Mosca e San Pietroburgo: voli sold-out

Mondo
I voli in partenza dalla Russia

Secondo il video pubblicato su Twitter dal sito specializzato Flightradar, sono state decine le partenze dal Paese prima e dopo l'annuncio della mobilitazione parziale da parte del presidente Vladimir Putin. Boom anche dei prezzi, che in poche ore sono triplicati arrivando in certi casi ad aumentare fino a venti volte. Istanbul, Dubai e Doha tra le principali destinazioni 

ascolta articolo

Decine di voli che in un solo giorno lasciano Mosca e San Pietroburgo per raggiungere Paesi come la Turchia, l'Egitto, gli Emirati Arabi Uniti, il Qatar, la Serbia o Israele. A svelarlo è stato Flightradar, sito web specializzato nel monitoraggio del traffico aereo che in un video pubblicato su Twitter (e linkato in coda al seguente articolo) mostra la frequenza dei decolli dai principali aeroporti russi nelle ultime 24 ore. Immagini che confermano il panico generato nel Paese dalla mobilitazione parziale annunciata dal presidente Vladimir Putin con tanto di richiamo di 300 mila riservisti. 

La grande fuga

approfondimento

Russia, oltre 1.300 arresti nelle proteste anti mobilitazione. FOTO

Stando a diversi media internazionali, il boom di prenotazioni sarebbe iniziato già prima del discorso di Putin e nel giro di poche ore i voli verso Istanbul, Dubai e Doha sarebbero andati letteralmente sold out. Una vera e propria corsa di massa all’aeroporto, come del resto conferma anche il forte rincaro subito dai biglietti: nella notte tra il 20 e il 21 settembre, le tariffe sarebbero triplicate e alcuni passeggeri avrebbero pagato fino a 10 mila euro per un viaggio di sola andata. 

Mondo: I più letti