Terrore sull'aereo, ubriaco prova ad aprire portellone in volo: "Ci vediamo in paradiso"

Mondo
©Getty

L'uomo, che avrebbe assunto anche una sostanza simile alla cocaina, si era messo a pregare sul pavimento del boeing partito da Paphos, città di Cipro,  e diretto a Manchester. Poi, dopo aver minacciato tutti e aver tentato di di aprire la porta d'emergenza, è stato bloccato dai passeggeri

ascolta articolo

Panico a bordo durante il volo Tui Airways da Paphos, città di Cipro, a Manchester. Un uomo in evidente stato di alterazione ha tentato di aprire la porta di emergenza durante il viaggio. Sono stati i passeggeri a bloccarlo per evitare il peggio, che hanno anticipato l’intervento del personale della compagnia.

Il volo fatto atterrare a Zagabria per questioni di sicurezza

leggi anche

Bergamo, aereo fermo sotto il sole per ore: passeggeri chiamano 118

L’uomo, prima di provare a spalancare il portellone dell’aereo, aveva dato segni di squilibrio: prima pregando sul pavimento del boeing, poi vaneggiando – avrebbe detto ai passeggeri “Ci vediamo in paradiso” - e infine minacciando tutti i presenti, compreso i piloti nella cabina di pilotaggio. Come riportato da Manchester Evening News, testimoni hanno riferito che l’uomo avrebbe assunto una sostanza che potrebbe essere cocaina. Una volta bloccato l'uomo, il volo è stato quindi “deviato” sullo scalo di Zagabria per questioni di sicurezza.

 

Mondo: I più letti