Ecclestone arrestato in Brasile: aveva un pistola nel bagaglio

Mondo

L'ex patron della F1 è stato fermato all'aeroporto di San Paolo per possesso illegale di una arma da fuoco mentre si imbarcava su un aereo privato diretto in Svizzera.  Pagata la cauzione, limprenditore inglese è stato rilasciato e ha potuto proseguire il viaggio per la Svizzera

ascolta articolo

L'ex boss della Formula 1 Bernie Ecclestone è stato arrestato all'aeroporto Viracopos di Campinas dopo essere stato trovato in possesso di una pistola detenuta illegalmente, mentre si imbarcava su un aereo privato diretto in Svizzera. La polizia locale ha affermato di aver trovato una pistola LW Seecamp.32 non documentata nel bagaglio di Ecclestone, 91 anni, durante uno screening a raggi X. 

Liberato dopo il pagamento della cauzione

approfondimento

Furto Tamara Ecclestone: gioielli in oro fusi in campo rom di Milano

Ecclestone ha riconosciuto di possedere la pistola, ma ha detto che non era a conoscenza che fosse nel suo bagaglio in quel momento. Dopo aver pagato la cauzione, è stato liberato per continuare il suo viaggio. Ecclestone, che ha trascorso 40 anni alla guida della Formula 1 prima di dimettersi nel 2017, è sposata con Fabiana Ecclestone, nata in Brasile.

Mondo: I più letti