Guerra Ucraina, Zelensky: “La situazione in Donbass è estremamente difficile”

Mondo
©Ansa

Nel suo consueto video messaggio notturno il presidente ucraino ha aggiornato sugli ultimi sviluppi del conflitto e sulla controffensiva ucraina nei territori controllati dai russi. Ha anche ricordato la Giornata della scienza che cadeva ieri e ha ringraziato i Paesi che si stanno spendendo per rendere l’Ucraina parte dell’Ue

ascolta articolo

La situazione in Donbass "è estremamente difficile". A dichiararlo è il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, nel suo consueto video messaggio notturno. (GUERRA IN UCRAINA: LO SPECIALE - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI). "Come nei giorni precedenti, l'esercito russo sta cercando di avanzare su Slovyansk e Severodonetsk", ha affermato Zelensky, specificando che "le forze armate ucraine stanno respingendo questa offensiva. Ogni giorno che i nostri difensori strappano a questi piani offensivi, impedendoli, è un contributo concreto a portare il grande giorno più vicino. Il giorno agognato che tutti attendiamo e per il quale tutti combattiamo. Il giorno della Vittoria", ha detto. "La Russia non otterrà nulla con i suoi attacchi, né con i missili nell'Oblast di Rivne, né con l'artiglieria nelle regioni di Kharkiv o Sumy, né con ogni arma possibile in Donbass", ha aggiunto Zelensky.

Zelensky: “Faremo di tutto per la pace”

leggi anche

Ucraina, Kiev rivuole i soldati Azov, Mosca smentisce scambi

L'Ucraina sta facendo tutto il possibile per tornare alla pace, ha detto Zelensky nel suo consueto video-messaggio serale. "Oggi nel nostro Paese è la Giornata della scienza. Mi congratulo con i nostri scienziati che, nonostante tutte le difficoltà, lavorano comunque per garantire che l'Ucraina conservi e sviluppi il suo potenziale scientifico”, ha detto il presidente. “Naturalmente in tempo di guerra tutte le forze della società e dello Stato possono essere dirette solo alla protezione e questo è un limite significativo per la scienza, e per la cultura".

“Ucraini hanno stessi valori di europei”

Il presidente, secondo quanto riportano i media, ha anche ringraziato tutti coloro che stanno lavorando per rendere l'Ucraina parte di un'Europa unita. "Il nostro percorso verso l'integrazione europea non riguarda solo la politica. Riguarda la qualità della vita. E gli ucraini hanno gli stessi valori della vita degli europei", ha concluso.

Mondo: I più letti