Stati Uniti, violento tornado in Oklahoma: ingenti danni

Mondo

I media statunitensi hanno riportato che nella città di Seminole, situata a circa 80 chilometri a sudest di Oklahoma City, interi edifici sono stati abbattuti e le strade coperte di macerie

ascolta articolo

La città di Seminole, nello Stato di Oklahoma, è stata colpita ieri sera da un violento tornado che ha provocato gravi danni. I media statunitensi hanno riportato che nella cittadina situata a circa 80 chilometri a sud-est di Oklahoma City interi edifici sono stati abbattuti e le strade sono coperte di macerie. Il vicesceriffo della contea di Seminole Matt Haley ha raccontato a KOCO-TV di segnalazioni di persone intrappolate a causa dei danni immediatamente soccorse dalle squadre e portate in salvo. Le scuole pubbliche di Seminole rimarranno chiuse oggi.

Colpita in Texas la città di Lockett

approfondimento

Usa, l’uragano Nicholas ha toccato terra: mareggiate in Texas

Un altro tornado ha colpito anche la cittadina texana di Lockett, vicino al confine con l'Oklahoma, a circa 50 miglia a nord-ovest di Wichita Falls. Un impiegato dell'ufficio dello sceriffo nella contea di Wilbarger - in Texas - ha parlato di "ingenti danni strutturali". Per ora non si hanno notizie di morti o feriti. Le condizioni meteo sono critiche con temporali classificati da forti a intensi che si stanno sviluppando in alcune aree del Texas, dell'Oklahoma, della Louisiana, dell'Arkansas, del Missouri e dell'Illinois.

Oklahoma
L'uragano in Oklahoma

Mondo: I più letti