Svezia, aereo russo da ricognizione viola lo spazio aereo. Stoccolma: “Inaccettabile”

Mondo
©Getty

Il Dipartimento della Difesa scandinavo ha fatto sapere che il velivolo è stato rilevato a est di Bornholm, un'isola danese nel Baltico, e che l’intero episodio è stato fotografato. Il ministro Hultqvist: “Azione inappropriata data la situazione generale della sicurezza. La sovranità deve essere rispettata”. Il Paese, dopo lo scoppio della guerra in Ucraina, sta valutando di entrare nella Nato

ascolta articolo

Un aereo da ricognizione russo ha violato ieri, 29 aprile, lo spazio aereo svedese. Lo ha annunciato la Difesa del Paese scandinavo, le cui autorità stanno valutando un’eventuale candidatura alla Nato dopo l'invasione russa dell'Ucraina. Il velivolo è stato rilevato mentre volava a est di Bornholm, un'isola danese nel Baltico, prima che si dirigesse verso il territorio svedese (GUERRA IN UCRAINA: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE - LO SPECIALE).

Il ministro della Difesa svedese: “Totalmente inaccettabile”

leggi anche

Guerra Ucraina, Medvedev: conseguenze se Finlandia e Svezia nella Nato

"Un aereo russo a elica AN-30 ha violato lo spazio aereo svedese venerdì sera", ha scritto il Dipartimento della Difesa svedese in una nota, aggiungendo che le sue squadre hanno seguito e fotografato l'intero incidente. "È totalmente inaccettabile violare lo spazio aereo svedese - ha affermato il ministro della Difesa Peter Hultqvist in una dichiarazione divulgata tramite il suo addetto stampa e citata da Expressen - Naturalmente, ci opporremo diplomaticamente a questo. L'azione è poco professionale e, data la situazione generale della sicurezza, estremamente inappropriata. La sovranità svedese dovrebbe sempre essere rispettata".

Mondo: I più letti