Guerra in Ucraina, fossa comune a Mariupol: si temono 9 mila morti

Mondo

La città denuncia un massacro di civili e accusa i russi di aver seppellito i corpi dei civili uccisi in una fossa comune vicino a Manhush

ascolta articolo

“I russi stanno nascondendo i loro crimini di guerra seppellendo i corpi dei civili uccisi dai bombardamenti in una fossa comune”. La denuncia arriva dal sindaco di Mariupol Vadym Boishenko, secondo il quale camion russi in queste due settimane hanno raccolto i cadaveri dalle strade e li hanno trasportati nel vicino villaggio di Manhush. Si temono 9 mila morti. La conferma dell’atrocità arriva da foto scattate dal satellite proprio in questa zona alla periferia di Mariupol e diffuse dalla società americana Maxar Technologies. Gli scatti esaminati dagli esperti mostrano campi trasformati in una fossa comune in via di ampliamento. Il New York Times parla di circa 300 fosse scavate nei campi distrutti dalle bombe. Il Guardian parla di altre 200 nuove tombe scavate da pochi giorni. Il bilancio del massacro sale di ora in ora (GUERRA IN UCRAINA, LO SPECIALE DI SKY TG24 - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE). 

+++ RPT CON TITOLO DIVERSO +++ epa09900942 A handout satellite image made available by Maxar Technologies claims to show a mass grave site adjacent to an existing village cemetery on the northwestern edge of Manhush, some 20 kilometers west of Mariupol, Ukraine, 03 April 2022 (issued 21 April 2022). Maxar has reviewed satellite images from mid-March through mid-April, and indicate that the expansion of the new set of graves began between 23 to 26 March 2022 and continued to expand. The graves are aligned in four sections of linear rows (measuring approximately 85 meters per section) and contain more than 200 new graves, Maxar states.  EPA/MAXAR TECHNOLOGIES HANDOUT -- MANDATORY CREDIT: SATELLITE IMAGE 2022 MAXAR TECHNOLOGIES -- THE WATERMARK MAY NOT BE REMOVED/CROPPED -- HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES
UKRAINE RUSSIA CONFLICT

Sindaco di Mariupol: 20 mila civili uccisi 

approfondimento

Guerra Ucraina Russia, le news del 22 aprile sulla crisi

 

Mariupol è una città da settimane al centro dell’ offensiva russa in Ucraina. Il sindaco della città Vadym Boishenko denuncia più di 20.000 vittime. La maggior parte dei cadaveri è stata portata in crematori mobili, afferma il sindaco al Guardian. "I soldati ucraini sono rimasti rinchiusi nell'acciaieria Azovstal di Mariupol, insieme a centinaia di civili, tra cui donne e bambini. Vivono in condizioni disperate in tunnel sotterranei, circondati dalle truppe russe" ha dichiarato Boishenko.

Mondo: I più letti