Israele, bombardata la Striscia di Gaza in risposta al lancio di missili

Mondo
©Getty

Tensione alta a Gerusalemme dove oggi ci sono stati scontri tra forze israeliane e palestiensi sulla spianata delle Moschee. Intanto continuano i bombardamenti tra i Territori e lo stato ebraico

ascolta articolo

Continua l’escalation di violenza tra stato ebraico e territori palestinesi. Botta e risposta a suon di missili tra le due parti. Dopo l’attacco missilistico di martedì da parte di Israele in risposta al razzo lanciato lunedì scorso da Gaza, altri 4 razzi sono stati lanciati nella notte dalla Striscia. Lo ha comunicato l'esercito israeliano, affermando di averli intercettati grazie al suo scudo antimissile. Le forze armate israeliane hanno risposto con altrettanti bombardamenti concentrati nella stessa area da cui erano partiti i razzi. Si tratta del secondo raid israeliano in una settimana. 

Israele, scontri alla Moschea al-Aqsa. Haniyeh: siamo all’inizio

approfondimento

I motivi del conflitto tra Israele e Palestina

 

La tensione è alta a Gerusalemme, dove stamattina ci sono stati scontri tra forze israeliane e palestinesi alla Moschea Al-Aqsa, noto agli ebrei come il Monte del tempio. Decine di facinorosi hanno lanciato pietre e ordigni incendiari contro gli agenti dopo la preghiera mattutina. Il leader di Hamas Ismail Haniyeh ha messo in guardia gli israeliani che salgono sulla Spianata delle Moschee.  "Dico a Israele che se pensa che l'irruzione ad al-Aqsa cambierà il suo carattere islamico, si illude. Ciò che i coloni stanno facendo nella moschea spingerà verso il conflitto e lo scontro a tutti i livelli. Proprio come abbiamo sconfitto la cosiddetta 'marcia della bandiera', allo stesso modo sconfiggeremo la politica di incursione'', ha detto Haniyeh riferendosi a un raduno ultranazionalista israeliano a Gerusalemme est fermato dalla polizia. ''Siamo ancora all'inizio della campagna" ha concluso il leader di Hamas.

Mondo: I più letti