Ramzan Kadyrov, il leader ceceno è in Ucraina: "Arrendetevi o vi finiremo"

Mondo

Il leader della Cecenia, fedelissimo di Vladimir Putin, in un video postato su Telegram si mostra in mimetica insieme ad altri soldati attorno a un tavolo per definire piani di guerra. "L'altro giorno eravamo a circa 20 chilometri da voi nazisti, ora siamo ancora più vicino", afferma esortando le forze ucraine ad arrendersi o "vi finiremo".  Secondo il ministro degli Interni ucraino, Anton Gerashchenko, Kadyrov sarebbe invece a Ivankov, nel distretto di Kiev, nascosto in un seminterrato. Il Cremlino non conferma

ascolta articolo

Ramzan Kadyrov, il leader della Cecenia e fedelissimo di Vladimir Putin, è in Ucraina per combattere con le forze russe. In un video postato su Telegram, Kadyrov si mostra in mimetica insieme ad altri soldati attorno a un tavolo per definire piani di guerra. Il leader della Cecenia dice di essere vicino Kiev, a Gostomel. "L'altro giorno eravamo a circa 20 chilometri da voi nazisti, ora siamo ancora più vicino", afferma esortando le forze ucraine ad arrendersi o "vi finiremo".  (LO SPECIALE SULLA GUERRA - IL LIVEBLOG) Secondo il ministro degli Interni ucraino, Anton Gerashchenko, Kadyrov sarebbe invece a Ivankov, nel distretto di Kiev, nascosto in un seminterrato.

La forza paramilitare cecena

approfondimento

Chi sono i ceceni che combattono nella guerra in Ucraina

Kadyrov è un ex ribelle, diventato alleato del Cremlino e con una forza paramilitare al suo comando. E' accusato dalle ONG internazionali di gravi violazioni dei diritti umani nella repubblica del Caucaso. All'inizio dell'offensiva russa sui social network sono circolate immagini che mostravano una piazza della capitale cecena Grozny piena di soldati che affermano di essere diretti in Ucraina. Le forze di Kadyrov sono accusate di numerosi abusi in Cecenia.

Ex parlamentare promette una casa a chi uccide Kadyorv

L'ex parlamentare ucraino Yevhen Rybchynsky ha promesso una casa con un appezzamento di terreno vicino a Kiev a chi riesca a uccidere Kadyrov. "Se Kadyrov è davvero vicino a Kiev, allora ogni combattente delle forze armate e della difesa terroristica deve porsi l'obiettivo di distruggere questa vergogna del popolo ceceno e dell'alleato di Huila. Prometto che la testa di Kadyrov è una casa di 40 acri vicino a Kiev!", ha scritto Rybchynsky. 

Mondo: I più letti