Guerra Ucraina, un uomo cerca di impedire l'avanzata del convoglio militare russo. VIDEO

Mondo
Screenshot Youtube

Un video diventato virale nelle ultime ore mostra una persona in mezzo alla strada che sembra cercare di bloccare i mezzi militari di Mosca. Il gesto ha ricordato l'atto del "tank man" cinese che nel 1989 tentò di fermare i carri armati in piazza Tienanmen

ascolta articolo

Nelle ultime ore è diventato virale il video di una persona che sembra posizionarsi di fronte a una fila di mezzi militari russi per opporre loro resistenza. ll filmato dura 30 secondi ed è stato publicato da un media ucraino, HB. Come riferisce Il Guardian, non si sa dove sia stato ripreso anche se alcuni dei mezzi che Mosca aveva ammassato al confine riportavano la lettera Z come quella che si vede nel video. Da quello che si riesce a capire, i veicoli non si sono fermati e hanno continuato l’avanzata. Non si sa chi sia quella persona né cosa le sia successo poi (LE ULTIME NOTIZIE - LE FOTO DELLA GUERRA).

 

Il riferimento a piazza Tienanmen

vedi anche

Ucraina, media: potrebbero essere vivi soldati isola dei Serpenti

Uno dei motivi per cui il video è diventato virale è il riferimento ad un’altra scena simile, catturata in un’immagine dal fotografo Jeff Widener della Associated Press il 4 maggio del 1989, in Cina. La foto mostra una persona con dei pantaloni neri, una camicia e una borsa da lavoro posizionarsi di fronte a una fila di carri armati ed è diventata il simbolo del massacro di di piazza Tienanmen, quando centinaia di persone che chiedevano riforme democratiche vennero uccise dall’esercito cinese su ordine del governo di Deng Xiaoping. Il video circolato nelle ultime ore non è l’unica prova della resistenza ucraina. Un altro mostra una donna disarmata sfidare un soldato russo e chiedergli di andarsene. È stato poi molto diffuso anche un audio dove alcuni soldati di Snake Island, a largo della Crimea, imprecano contro una nave russa che intima loro di arrendersi. In un primo momento il presidente Zelensky aveva dichiarato che i soldati erano stati uccisi dai bombardamenti, ma lunedì la Marina ucraina - riporta la Cnn - ha riferito che sono tutti vivi.

Mondo: I più letti