Covid Olanda, premier Rutte annuncia lockdown da oggi contro variante Omicron

Mondo

La misura restrittiva è stata annunciata dal primo ministro olandese che ha spiegato alla popolazione come il lockdown sia "inevitabile a causa della quinta ondata che si sta avvicinando a causa di Omicron"

Scatterà alle 5 del mattino di domenica 19 dicembre, in tutto il Paese, il lockdown per far fronte alla crescita della pandemia e durerà almeno fino al 14 gennaio. Le festività di Natale degli olandesi saranno dunque condizionate delle nuove misure restrittive annunciate dal primo ministro Rutte. Il lockdown è "inevitabile a causa della quinta ondata che si sta avvicinando a causa di Omicron", ha sottolineato, spiegando che la variante del Covid si sta "diffondendo più velocemente di quanto temessimo". E l'intervento è necessario "per prevenire il peggio" (SPECIALE COVID - AGGIORNAMENTI CORONAVIRUS).

Omicron dominante tra Natale e Capodanno

approfondimento

Omicron, la percentuale di diffusione e chi sequenzia di più in Europa

"Sono qui stasera di umore cupo. Per riassumere in una frase, i Paesi Bassi torneranno in lockdown da domani", ha detto Rutte ieri in una conferenza stampa televisiva. Fino al 14 gennaio dunque resteranno chiusi negozi non essenziali, ristoranti, attività ricreative e sportive e parrucchieri. Inoltre non si potranno invitare più di due ospiti a casa ad eccezione del giorno di Natale, il 25 dicembre. Le scuole dovranno rimanere chiuse almeno fino al 9 gennaio. Accanto a Rutte era presente l'epidemiologo capo Van Dissel, secondo cui Omicron diventerà dominante in Olanda tra Natale e Capodanno. Lo scorso 28 novembre in Olanda era scattato un regime di semi-lockdown, con tutti gli esercizi non essenziali chiusi dalle 17 alle 5 del mattino.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24