In India precipita un elicottero militare, morto il capo delle forze armate

Mondo

Le immagini televisive hanno mostrato il velivolo in fiamme mentre i residenti locali cercavano di domare l'incendio. Non c'è nessuna conferma sul numero di persone a bordo

Il capo delle Forze Armate indiane, generale Bipin Rawat, è morto nello schianto dell'elicottero su cui viaggiava nel Tamil Nadu, nel Sud del Paese. A comunicarlo in un tweet l'Aviazione Militare indiana. Assieme al generale sono morte altre undici persone mentre tre rimaste ferite sono state portate in ospedale. Ancora sconosciute le cause dello schianto.

L’ incidente

approfondimento

India, aereo si incastra sotto un ponte dell'autostrada

Le televisioni hanno mostrato l'elicottero in fiamme mentre i residenti locali cercavano di domare l'incendio. Non c'è nessuna conferma sul numero di persone a bordo dell'elicottero, ma i canali di notizie locali hanno mostrato un manifesto di volo che mostrava i nomi di nove persone come passeggeri, tra cui la moglie di Rawat e altri alti funzionari della difesa. L'aviazione ha dichiarato in un tweet che è stata disposta un'inchiesta sull'incidente.

Il generale Rawat

Rawat era l'ufficiale più anziano dell'esercito indiano nonchè consigliere del ministero della Difesa. Aveva assunto la carica lo scorso anno. L’agenzia di stampa Press Trust of India ha affermato che l'elicottero Mi-17V5 era in viaggio da una base dell'aeronautica al college dei servizi di difesa dell'esercito quando si è schiantato vicino a Coonoor, nel Tamil Nadu.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24