Papa Francesco, viaggio a Cipro e in Grecia: le tappe e il programma

Mondo
©Ansa

Il Santo Padre è arrivato nell'isola cipriota per il 35esimo viaggio del suo Pontificato, che farà salire a 55 i Paesi visitati da Bergoglio. Il Pontefice terrà 11 discorsi in 5 giorni. Tanti gli incontri e gli appuntamenti previsti in questa sua visita. Il ritorno a Roma avverrà lunedì 6 dicembre

Papa Francesco è arrivato a Cipro, prima tappa del suo viaggio che, fino al 6 dicembre, lo porterà prima Cipro e poi in Grecia, con tappa finale all'isola di Lesbo, da lui già visitata nell'aprile 2016. È il 35esimo viaggio del suo Pontificato, che farà salire a 55 i Paesi visitati da Bergoglio. La prima giornata prevede oggi a Cipro incontri con il clero cattolico e le autorità istituzionali. In mattinata il Pontefice è partito - per la prima volta con Ita Airways dopo l'uscita di scena di Alitalia - da Fiumicino per Larnaca, dove è atterrato alle 15.00 locali, accolto all'aeroporto dalla presidente del Parlamento cipriota, Annita Demetriou. Trasferitosi nella capitale Nicosia, alle 16.00 Francesco incontrerà nella Cattedrale maronita di Nostra Signora delle Grazie i sacerdoti, religiosi e religiose, diaconi, catechisti, associazioni e movimenti ecclesiali. Alle 17.15, la cerimonia di benvenuto al Palazzo Presidenziale, seguita dalla visita di cortesia al presidente della Repubblica Nikos Anastasiades, e alle 18.00 dall'incontro con le autorità, la società civile e il Corpo diplomatico. Quindi l'arrivo alla Nunziatura apostolica dove il Pontefice alloggerà in questo suo soggiorno nell'isola divisa: l'edificio è situato nella cosiddetta "terra di nessuno", zona controllata dalle Nazioni Unite, collocata lungo la "linea verde", tra le linee militari greco-cipriote e quelle turco-cipriote. 

Le tappe del viaggio a Cipro

leggi anche

Il Papa celebrerà anche quest’anno la Messa di Natale in anticipo

Bergoglio è il secondo Pontefice nei due Paesi: Benedetto XVI era già stato a Cipro nel 2010, Giovanni Paolo II aveva fatto tappa in Grecia nel 2001. Durante il viaggio sono previsti undici discorsi del Papa - tutti in italiano - in cinque giorni. Domani, nel secondo giorno, alle 8.30 è prevista la visita di cortesia a Chrysostomos II, arcivescovo ortodosso di Cipro, e alle 9.00 l'incontro con il Santo Sinodo presso la Cattedrale ortodossa a Nicosia. Alle 10.00 la messa per la comunità cattolica al 'Gsp Stadium' della capitale. Nel pomeriggio alle 16.00, la preghiera ecumenica con i migranti nella Chiesa parrocchiale di Santa Croce, sempre a Nicosia. 

Le tappe del viaggio in Grecia

leggi anche

Cop26, il Papa: "Per il clima occorre agire subito con lungimiranza"

Sabato 4, il Papa lascerà Cipro per la Grecia. Dopo la cerimonia di congedo all'aeroporto di Larnaca, la partenza per Atene è in programma alle 9.30, con arrivo nella capitale ellenica alle 11.10 locali e accoglienza ufficiale all'aeroporto alla presenza del ministro degli Affari Esteri Nikos Dendias. Seguiranno, alle 12.00, la cerimonia di benvenuto al Palazzo presidenziale di Atene, alle 12.15 la visita di cortesia alla presidente della Repubblica Ekaterini Sakellaropoulou, alle 12.30 l'incontro col primo ministro Kyriakos Mitsotakis, e alle 12.45 l'incontro con le autorità e la società civile. Nel pomeriggio alle 16.00 la visita di cortesia a Ieronymos II, arcivescovo di Atene e di tutta la Grecia, presso l'Arcivescovado ortodosso. Alle 17.15, sempre ad Atene, l'incontro con i vescovi, i sacerdoti, i religiosi e i seminaristi nella Cattedrale di San Dionigi, e alle 18.45 l'incontro privato con i membri della Compagnia di Gesù alla Nunziatura apostolica. Domenica 5, la visita del Papa all'isola di Lesbo e l'incontro con i profughi che vi sono ospitati. La partenza in aereo del Papa da Atene è prevista alle 9.15, con arrivo all'aeroporto di Mytilene alla 10.10. Francesco si recherà quindi al "Reception and Identification Centre" di Mavrovouni, dove alle 10.45 visiterà i rifugiati. Alle 12.15 il volo di ritorno ad Atene, con arrivo alle 13.10. Nel pomeriggio, nella capitale ellenica, alle 16.45 la messa nella "Megaron Concert Hall" e alla 19.00 la visita di cortesia che l'arcivescovo ortodosso Ieronymos II renderà al Pontefice presso la Nunziatura. Il viaggio si concluderà lunedì 6 dicembre, quando ad Atene, alle 8.15 presso la Nunziatura, il Papa riceverà la visita del presidente del Parlamento Konstantinos Tasoulas. Seguiranno, alle 9.45, l'incontro con i giovani alla Scuola San Dionigi delle Suore Orsoline a Maroussi, alle 11.15 la cerimonia di congedo all'aeroporto di Atene, e alle 11.30 la partenza per Roma-Ciampino, con arrivo previsto alle 12.35.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24