Austria, morto il leader no vax che si curava con biossido di cloro

Mondo

Johann Biacsics è morto di covid all’età di 65 anni dopo aver rifiutato le cure ospedaliere. Promotore di una campagna anti vaccino, si curava a casa

E’ morto a 65 anni il leader dei 'no vax' in Austria. Johann Biacsics è deceduto nella sua abitazione dopo aver rifiutato le cure ospedaliere in seguito alla sua positività al coronavirus.

Convinto no vax

Biacsics è stato un forte promotore delle campagne contro il vaccino. Dopo essere stato ricoverato ha insistito per farsi riportare a casa e per "affidarsi" a una cura alternativa a base di biossido di cloro. La sostanza è stata presentata in Austria come cura miracolosa contro il Covid-19 da scettici, negazionisti e cultori delle terapie alternative e domiciliari.

Contagi in Austria

approfondimento

Variante Omicron è in Europa : i Paesi dove si sono registrati casi

Nel Paese tornano a salire i nuovi contagi di coronavirus. Nelle ultime 24 ore, le infezioni accertate sono state 10.367 (+0,9% rispetto a ieri). I pazienti curati in ospedale sono 3376 (-3,3% di ricoveri) 649 dei quali in terapia intensiva. Da ieri sono stati registrati 61 decessi attribuiti al Covid-19.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24