Usa, assalto a Capitol Hill: arriva condanna a 41 mesi per violenza

Mondo

Un uomo, proprietario di una palestra in New Jersey ed ex combattente di arti marziali miste, è stato condannato per aver colpito un poliziotto nell'attacco al Congresso del 6 gennaio scorso

Arriva una condanna per l’assalto di Capitol Hill. Scott Fairlamb, proprietario di una palestra in New Jersey di 44 anni, ex combattente di arti marziali miste, è stato condannato a 41 mesi di prigione per aver colpito un poliziotto nell'attacco al Congresso del 6 gennaio scorso. A darne notizia la Cnn che ha documentato il processo a Fairlamb. L'uomo si è dichiarato colpevole, tra le altre cose, di aggressione nei confronti un agente di polizia.

Il patteggiamento

In tribunale Scott Fairlamb si è dichiarato colpevole delle accuse: "Mi pento davvero delle mie azioni quel giorno. Non ho altro che rimorso", ha detto l’uomo chiedendo perdono al giudice. Prima di emettere la sentenza, il giudice Royce Lamberth ha detto a Fairlamb di aver preso la decisione giusta accettando un patteggiamento. "Se lei fosse andato in giudizio, non credo che nessuna giuria avrebbe potuto assolverla."

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24