Afghanistan, tornano le esecuzioni capitali: esposto cadavere di un uomo di Herat. VIDEO

Mondo

I talebani hanno impiccato una persona e l'hanno esposta nella piazza principale della città. Nei giorni scorsi uno dei leader del gruppo aveva annunciato un ritorno alle esecuzioni e alle amputazioni delle mani

I talebani hanno impiccato un cadavere a una gru nella piazza principale della città di Herat. A riferirlo è un testimone all'Associated Press, mentre sul web girano alcuni video. Wazir Ahmad Seddiqi, che gestisce una farmacia sul lato della piazza, ha spiegato che quattro corpi sono stati portati sul posto e tre sono stati spostati in altre piazze della città per essere esposti. Sarebbero stati catturati durante un tentativo di rapimento e uccisi dalla polizia. Nei giorni scorsi uno dei leader talebani aveva annunciato un ritorno alle esecuzioni e alle amputazioni delle mani.

Quattro persone uccise dalla polizia

leggi anche

Afghanistan,i talebani torneranno ad esecuzioni e amputazioni

Il testimone di Herat, citato dall'Associated Press, ha spiegato che i talebani, arrivando nella piazza dove c'è stata l'impiccagione, hanno annunciato che quattro criminali erano stati catturati durante un tentativo di rapimento ed uccisi dalla polizia. Ma non è chiaro se in uno scontro a fuoco o dopo il loro arresto, come esecuzione. Finora i talebani non hanno rilasciato alcun commento, ma ieri il mullah Nooruddin Turabi, uno dei fondatori del movimento e il principale esecutore della loro dura interpretazione della legge islamica, quando erano al potere negli anni '90, aveva dichiarato che gli studenti coranici avrebbero ripristinato le esecuzioni o le amputazioni per punire certi crimini, anche se forse non in pubblico.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24