Assemblea Onu, i talebani chiedono di parlare. Di Maio: "Prima rispettino le donne"

Mondo
©Ansa

In una lettera al segretario generale Antonio Guterres, il ministro degli Esteri talebano, Amir Khan Muttaqi, ha avanzato la richiesta di prendere la parola nel consesso internazionale. "Prima dimostrino di rispettare i diritti delle donne. Servono fatti, non parole", il commento del titolare della Farnesina

I talebani hanno chiesto di parlare all'Assemblea generale dell'Onu in corso a New York. In una lettera al segretario generale Antonio Guterres, il ministro degli Esteri dei talebani, Amir Khan Muttaqi, ha chiesto di prendere la parola nel consesso internazionale. "Prima dimostrino di rispettare i diritti delle donne. Servono fatti, non parole", il commento del ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio (LO SPECIALE DI SKY TG24 SULL'AFGHANISTAN).

I talebani nominano nuovo portavoce all'Onu

approfondimento

Afghanistan, stretta a Kabul: le donne non tornano al lavoro

I talebani, inoltre, hanno nominato il loro portavoce di stanza in Qatar, Suhail Shaheen, quale nuovo rappresentante dell'Afghanistan presso le Nazioni Unite, aprendo un contenzioso con l'ambasciatore Ghulam Isaczai, nominato dal deposto governo. Stephane Dujarric, portavoce di Guterres, ha confermato l'arrivo della lettera ufficiale presentata dai Talebani. La nomina dovrà essere ora esaminata dalla commissione credenziali formata da nove Paesi membri, tra cui gli Stati Uniti.

Gli incontri dei talebani con gli inviati di Cina, Russia e Pakistan

Intanto, il 21 settembre, i principali membri del governo dei talebani hanno incontrato gli inviati speciali di Russia, Cina e Pakistan, in un nuovo passo verso il riconoscimento internazionale. All'incontro hanno partecipato il primo ministro talebano, Mullah Hassan Akhund, il ministro degli Esteri, Amir Khan Mutaqi e il ministro delle Finanze Hedayatullah Badri, insieme al rappresentante russo, Zamir Kabulov, al cinese Yue Xiaoyong e al pakistano, Mohammad Sadiq Khan.I partecipanti all'incontro hanno discusso della situazione in Afghanistan e delle "relazioni tra l'Afghanistan e la comunità internazionale", ha spiegato una fonte talebana.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24