Afghanistan, Usa temono altri attacchi. Pentagono: "A Kabul ancora minacce credibili"

Mondo

Il capo del Comando centrale Usa, il generale Kenneth F. McKenzie, dopo l’attentato kamikaze all’aeroporto che ha provocato decine di vittime, ha detto che le forze militari temono altri probabili attentati "con razzi o autobomba". Anche il generale Hank Taylor, dello stato maggiore congiunto, ha lanciato l'avvertimento: ci sono ancora "minacce specifiche"

Il capo del Comando centrale Usa, il generale Kenneth F. McKenzie, dopo l’attentato kamikaze all’aeroporto di Kabul, che il 26 agosto ha ucciso decine di persone, tra cui 13 soldati statunitensi (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE), ha detto che le forze Usa temono nuovi attacchi dell’Isis nella capitale afghana. I vertici militari sono in allarme per altri probabili attentati "con razzi o autobomba". McKenzie ha aggiunto che gli Usa sono pronti a prendere misure contro i responsabili degli attentati. In seguito, anche il generale Hank Taylor, dello stato maggiore congiunto, ha lanciato un avvertimento: ci sono ancora "minacce specifiche, credibili" a Kabul (CHI SONO I MILIZIANI DELL'ISIS-K).

Usa escludono che i talebani abbiano consentito attacco

vedi anche

Afghanistan, il discorso del presidente Biden dopo l'attentato a Kabul

Gli Usa credevano che l'attacco a Kabul sarebbe accaduto prima o poi, ha spiegato McKenzie, aggiungendo di non aver visto nulla che lo convinca che i talebani abbiano lasciato che accadessero gli attentati. Anzi, proprio uno scambio di intelligence con i talebani potrebbe aver scongiurato altri attacchi. Secondo il capo del comando centrale statunitense, gli Usa hanno truppe sufficienti per proteggere le forze americane a Kabul e ora l'obiettivo è assicurarsi che non accada un altro attentato.

Pentagono: una sola esplosione ieri a Kabul

approfondimento

Messi in salvo 104mila afghani, ma il doppio rimarrà senza protezione

Intanto, il Pentagono nega anche che ci sia stata una seconda esplosione ieri a Kabul: "Posso confermare che non crediamo ci sia stata una seconda esplosione al o vicino al Baron Hotel", ha detto il generake Hank Taylor, dopo aver riferito che c'è stato un solo attentatore suicida. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24