John McAfee trovato morto in carcere a Barcellona

Mondo
©Ansa

Il 75enne fondatore dell'omonimo antivirus era stato arrestato all'aeroporto del capoluogo catalano nell'ottobre 2020. Proprio oggi il tribunale nazionale spagnolo aveva approvato la sua estradizione negli Usa, ma la decisione finale sarebbe spettata al governo iberico

Ascolta:

CHI ERA: LA FOTOSTORIA

John McAfee, 75enne fondatore dell'omonimo sistema antivirus, è morto suicida in carcere a Barcellona. McAfee era ricercato per evasione fiscale negli Stati Uniti ed era stato arrestato all'aeroporto del capoluogo catalano nell'ottobre 2020, mentre stava per prendere un aereo per la Turchia. Proprio oggi il tribunale nazionale spagnolo aveva approvato la sua estradizione negli Usa.

La vicenda giudiziaria

approfondimento

John McAfee morto in carcere. la storia del fondatore dell'antivirus

La decisione del Tribunale poteva comunque essere appellata e in ogni caso doveva essere approvata dal governo spagnolo prima che McAfee potesse essere effettivamente estradato. L'accusa mossa dalla giustizia americana è di aver deliberatamente evaso il fisco fra il 2014 e il 2018 nonostante guadagni milionari, probabilmente ottenuti da attività come il trading di criptovalute. Negli Usa McAfee rischiava 30 anni di prigione.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24