Macron preso a schiaffi tra la folla in Francia: due arresti. VIDEO

Mondo

Due persone, ritenute vicine ai gilet gialli, sono state fermate dopo che il capo dello Stato è stato aggredito mentre salutava alcuni cittadini radunatisi a Tain-l'Hermitage. L'uomo che l'ha colpito urlava il grido di battaglia dei Capetingi e "abbasso il macronismo"

Ascolta:

Due persone sono state fermate a Tain-l'Hermitage nella Drome, nel sud-est della Francia, dopo che il presidente Emmanuel Macron è stato aggredito con uno schiaffo mentre salutava la folla. La scena è stata ripresa e il video è stato postato da alcuni presenti sui social network. "Va tutto bene, bisogna relativizzare questo incidente che ritengo un fatto isolato - ha commentato poi Macron al quotidiano locale, Le Dauphiné Libéré - Non permettiamo che fatti isolati, o individui ultraviolenti, come ce n'è sempre qualcuno anche nelle manifestazioni, si impossessino del dibattito pubblico, non lo meritano".

L'aggressore urlava il motto dei nostalgici del re

approfondimento

Schiaffi, coriandoli e scarpe: quando i politici vengono presi di mira

Da quanto si vede nelle immagini, Macron, che era in visita a Tain-l'Hermitage ed era appena uscito da una scuola alberghiera, si stava allontanando dalla folla trattenuta dietro le barriere e stava per rientrare nell'automobile che lo aspettava. Vedendo le persone che lo chiamavano, si è avvicinato alle transenne e il primo uomo verso il quale si è diretto lo ha afferrato per il braccio e colpito con uno schiaffo mentre urlava il grido di battaglia dei Capetingi - i seguaci di Ugo Capeto, terza dinastia dei re di Francia - "Montjoie! Saint-Denis!" e "a bas la Macronie", abbasso il macronismo, uno slogan diffuso nelle manifestazioni di protesta. È immediatamente stato bloccato e posto in stato di fermo - insieme a una seconda persona a lui vicina - dagli uomini della sicurezza del presidente. Le immagini riprendono poi il presidente che si riavvicina alla folla per continuare a parlare con i presenti.

I fermati sarebbero vicini ai gilet gialli

I due fermati hanno entrambi 29 anni e, stando a "fonti informate" citate da Le Figaro, i due graviterebbero nell'ambiente dei "gilet gialli". Sono originari del vicino paese di Saint-Vallier e incensurati. Quello che ha dato lo schiaffo è un esperto di arti marziali, in particolare kendo, e delle antiche arti marziali europee. I due avrebbero partecipato a una manifestazione non autorizzata contro Macron, che si era svolta poco prima dell'arrivo del presidente nella vicina città di Valence, insiema ad agricoltori, gilet gialli e militanti di estrema sinistra. I manifestanti sono stati respinti dalla polizia e hanno ripiegato su Tain-l'Hermitage, dove c'è stata poco dopo l'aggressione.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.