Florida, spari sugli spettatori di un concerto a Miami: due morti

Mondo
©Getty

È accaduto fuori da una sala da biliardo, la El Mula Banquet Hall. Tre persone armate di pistole e fucili d'assalto sono scese da un suv e hanno aperto il fuoco sulla folla che aspettava di entrare per assistere allo spettacolo. Oltre 20 le persone ferite, di cui una in gravi condizioni. Il capo della polizia: “Si tratta di un atto mirato, non è sicuramente casuale"

Due persone sono rimaste uccise dopo che tre uomini armati hanno sparato contro gli spettatori aspettavano di entrare a un concerto in un locale a Miami, in Florida. Lo riportano i media locali. Una delle 20-25 persone rimaste ferite è in gravi condizioni. Si tratta della seconda sparatoria a Miami in questo fine settimana: nella notte tra venerdì e sabato una persona è stata uccisa e altre sei ferite nella zona di Wynwood.

Gli spari sulla folla

leggi anche

Usa, sparatoria a San Jose: ci sono almeno otto morti

La sparatoria è iniziata dopo la mezzanotte fuori da una sala da biliardo, la El Mula Banquet Hall, dove era stato organizzato un concerto, ha detto il capo della polizia di Miami Alfredo Ramirez. Tre persone armate di pistole e fucili d'assalto sono scese da un Suv Nissan Pathfinder bianco e hanno cominciato a sparare contro chi aspettava di entrare al concerto.

Il capo della polizia: "Si tratta di un atto mirato"

"Ogni weekend è la stessa storia. Si tratta di un atto mirato, non è sicuramente casuale", ha detto il capo della polizia, parlando di un “atto codardo, una terribile tragedia per la comunità". "Questi sono assassini a sangue freddo che sparano indiscriminatamente sulla folla e faremo giustizia", ha assicurato Ramirez, chiedendo aiuto ai cittadini mentre gli investigatori stanno mettendo insieme testimonianze e filmati delle telecamere di sorveglianza.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24