Covid Germania, record di vaccinati: 1,1 milioni in un giorno

Mondo

Oltre un tedesco su quattro è stato vaccinato almeno una volta, si tratta del 25,9% della popolazione. Stando ai dati diffusi dal ministero della Salute di Berlino, il 7,5% dei tedeschi ha ottenuto anche la seconda dose di siero anti-Covid

Più di 1 milione di vaccinati in un solo giorno. Il dato, record va detto, arriva dalla Germania dove procede a pieno ritmo la campagna vaccinale con 1.088.952 dosi somministrate nella sola giornata del 28 febbraio. Stando ai dati del

Robert Koch Institut, è stato vaccinato finora con la prima dose il 25,9% della popolazione  e il 7,5% con la seconda.

Una dose di vaccino, Italia e Germania a confronto

In un giorno vaccinati 1,1 milioni

approfondimento

Covid, Quando Mi Vaccino? Il calcolatore stima la data di vaccinazione

Sono due record", ha detto il ministro alla Sanità tedesco Jens Spahn, "per la prima volta abbiamo vaccinato in un giorno oltre l'1% della popolazione, così come è un record anche la somministrazione di oltre un milione di dosi". In questo modo, ha spiegato il titolare del dicastero della Salute, "oltre un tedesco su quattro è stato vaccinato almeno una volta". Si tratta del 25,9% della popolazione, mentre è il 7,5% dei tedeschi ad aver ottenuto anche la seconda dose di siero anti-Covid. In sostanza, ha aggiunto ancora Spahn, nella giornata di mercoledì 28 aprile negli studi dei medici di famiglia sono state somministrate complessivamente 730 mila dosi, mentre nei centri vaccinali dei Laender sono state effettuate circa 360 mila vaccinazioni. "Questo dimostra quanto guadagniamo in accelerazione nella campagna vaccinale", ha ribadito il ministro.

In aprile in Italia la media di vaccini è 305mila al giorno

Vaccini ai minori

approfondimento

Pfizer - BioNTech, vaccino per fascia d’età 12-15 anni in Ue a giugno

Spahn ha anche affrontato il tema della vaccinazione dei bambini, dopo l'annuncio del fondatore della BioNTech, Ugur Sahin, secondo i quali i ragazzi dai 12 anni in poi potranno avere una somministrazione anti-Covid già da giugno se arriverà l'autorizzazione dell'Ema. "In questo caso i minori di questa fascia d'età potranno avere una prima immunizzazione al più tardi durante la ferie estive", ha affermato il ministro. A quanto riferisce lo Spiegel, la domanda per l'autorizzazione sarà inoltrata all'Agenzia europea per il farmaco il prossimo mercoledì.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.