Eutanasia, sì della Spagna alla legge. É il settimo Paese al mondo a legalizzarla

Mondo

La penisola iberica diventa così uno dei pochi Paesi al mondo che permettono a un paziente di malattia incurabile di scegliere di mettere fine alle proprie sofferenze. La legge, entrerà in vigore a giugno

Una svolta storica per la Spagna: diventa uno dei pochi Paesi al mondo che permettono a un paziente di malattia incurabile di scegliere di mettere fine alle proprie sofferenze. La legge, una delle priorità del governo Sanchez, entrerà in vigore a giugno ed è stata adottata dalla Camera bassa del Parlamento, grazie ai voti della sinistra e del centro, con una maggioranza di 202 deputati su 350. 141 deputati di destra ed estrema destra hanno votato contro e solo due si sono astenuti.

Nel servizio sanitario nazionale

approfondimento

Germania, la Corte Costituzionale depenalizza il suicidio assistito

L'aiuto a morire entrerà a far parte delle prestazioni del servizio sanitario nazionale e potranno usufruirne persone maggiorenni che soffrano di "malattie gravi e incurabili" o di "patologie gravi, croniche, e disabilitanti" che impediscono l'autosufficienza  e che generano "una sofferenza fisica e psichica costante e intollerabile". L'eutanasia era già legale in Olanda, Belgio, Lussemburgo, Canada, Nuova Zelanda e Colombia. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24