Brexit, gli agenti olandesi confiscano panini al prosciutto a chi arriva dal Regno Unito

Mondo

Il cibo sequestrato a viaggiatori e camionisti provenienti dalla Gran Bretagna. Dopo l'uscita definitiva del Paese dall'Ue è vietato importare nel territorio comunitario alimenti che contengano carne e latticini

Prime conseguenze, forse inaspettate, dopo l'accordo definitivo sulla Brexit. Alcuni funzionari doganali olandesi sono stati ripresi nei giorni scorsi mentre confiscavano panini al prosciutto e altro cibo a viaggiatori e camionisti provenienti dal Regno Unito dopo l'uscita definitiva del Paese dall'Ue. Il filmato, girato la settimana scorsa al porto di Hoek van Holland, nel Comune di Rotterdam, è stato trasmesso dalla rete pubblica Avrotros. 

Dopo la Brexit vietata l'importazione in Ue di cibi che contengono carne o latticini

approfondimento

Brexit, nel 2021 l’Uk saluta l’Europa: cosa cambia per l'economia

"È la Brexit, signore... mi dispiace", si sente dire da uno degli agenti all'autista polacco mentre quello chiedeva di poter tenere almeno il pane. "No, tutto sarà confiscato", è la risposta implacabile. A dicembre era stato lo stesso governo britannico a indicare panini al prosciutto e formaggio come esempi di cibo che non sarebbe più stato possibile portare nell'Ue dopo la Brexit. Le nuove regole, in vigore dal 1 gennaio, vietano l'importazione sul territorio comunitario di cibo che contiene carne o latticini, anche se solo per uso personale. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.