Harry e Meghan, media inglesi: "Vorrebbero un altro anno nella famiglia reale"

Mondo
©Getty

I duchi di Sussex starebbero pensando di rinegoziare i termini della “Megxit”, chiedendo un’estensione di 12 mesi del periodo di transizione per valutare i termini dell’uscita definitiva dalla famiglia reale. Secondo i tabloid britannici sarebbero attesi nelle prossime settimane a Londra per discutere “il prolungamento per un altro anno”, dato che il “periodo di transizione” concesso dalla regina Elisabetta scadrà il prossimo 31 marzo. Ora la Royal Family è chiamata a decidere

Harry e Meghan (LA STORIA DELLA COPPIA) starebbero pensando di rinegoziare i termini della “Megxit”, chiedendo un’estensione di dodici mesi del periodo di transizione - fissato quasi un anno fa - per valutare i termini dell’uscita definitiva dalla Royal Family. Secondo quanto riportano i tabloid inglesi, infatti, i Sussex sarebbero attesi nelle prossime settimane a Londra per discutere “il prolungamento per un altro anno”, dato che il “periodo di transizione” concesso dalla regina Elisabetta scadrà il prossimo 31 marzo.

Il viaggio di Harry nel Regno Unito

vedi anche

Principe Harry compie 36 anni: auguri social della Royal Family. FOTO

Il principe Harry starebbe preparando un viaggio nel Regno Unito all’inizio del 2021 per discuterne con la Regina Elisabetta, il padre Carlo e il fratello William. Insieme a Meghan vorrebbe anche partecipare al 95esimo compleanno della Regina, il 21 aprile prossimo, e al centesimo di Filippo, a giugno, oltre che all’inaugurazione della statua di Diana il primo luglio, nel sessantesimo dalla nascita.

La Royal Family deve valutare rispetto delle regole

leggi anche

Harry e Meghan smentiscono, nessun reality show

Era l’inizio del 2020 quando la coppia annunciò le dimissioni da membri senior di casa Windsor, rinunciando al titolo di Altezza reale, ai doveri di corte e agli uffici nel Regno Unito. Ora punterebbero a non perdere i loro ruoli all’interno di alcune organizzazioni legate alla Royal family alle quali sono particolarmente legati. I vertici di Buckingham Palace saranno chiamati a decidere, valutando se la direzione presa dai Sussex – soprattuto in ambito commerciale, con i lussuosi contratti siglati con Netflix e Spotify – non sia in conflitto con le regole della Corona.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24