Usa, Trump grazia altri 26 alleati politici. Ci sono anche Paul Manafort e Roger Stone

Mondo
©Ansa

Nella seconda ondata di provvedimenti anche Charles Kushner, il padre del genero del tycoon, Jared Kushner, colpevole nel 2004 di diversi reati, tra cui evasione fiscale, intimidazione di testimoni e false dichiarazione alle autorità federali

Donald Trump ha concesso la grazia a un altro gruppo di suoi alleati politici tra cui Paul Manafort, responsabile della sua campagna elettorale del 2016, Roger Stone, consigliere e amico di vecchia data. Manafort e Stone erano stati condannati nell'ambito del Russiagate. Tra i graziati anche Charles Kushner, il padre del suo genero Jared Kushner. Lo ha reso noto la Casa Bianca. In tutto la seconda ondata di provvedimenti di grazia riguarda 26 persone, più altre tre a cui è stata commutata la pena.

Manafort, Stone e il Russiagate

leggi anche

Russiagate, Trump commuta sentenza a suo ex consigliere Stone

Manafort e Stone erano stati coinvolti nelle indagini del procuratore speciale sul Russiagate, Robert Muller, così come altri alleati di Trump graziati nella prima ondata di provvedimenti, tra cui Michael Flynn e George Papadoupoulos. Il padre di Jared Kushner si è invece dichiarato colpevole nel 2004 di diversi reati, tra cui evasione fiscale, intimidazione di testimoni e false dichiarazione alle autorità federali: capi di accusa che gli sono costati due anni di carcere.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.