Elezioni Usa 2020, bus di Biden accerchiato dai sostenitori di Trump in Texas. VIDEO

Mondo

Sull'episodio, andato in scena venerdì 30 ottobre e condiviso dallo stesso presidente statunitense sul suo profilo Twitter,  l'FBI ha avviato un'indagine

Nella giornata di domenica 1 novembre, l’FBI ha annunciato di aver avviato un’indagine, tramite il suo ufficio di San Antonio, in relazione all'incidente occorso ad uno degli autobus del team di Joe Biden venerdì 30 ottobre. Nell'occasione, il mezzo del candidato dem è stato infatti circondato da una carovana di auto guidate da alcuni sostenitori di Trump. Le immagini dell'episodio sono state condivise anche dallo stesso presidente americano su Twitter, accompagnate dal commento "I LOVE TEXAS" (LO SPECIALE SULLE ELEZIONI USA).

Per Trump i suoi sostenitori "non hanno fatto nulla di male"

approfondimento

Elezioni Usa 2020: una lunga diretta su Sky TG24

Per uscire dall'impasse, il team di Biden ha dovuto chiamare il 911 (il numero per le emergenze degli Stati Uniti). Nell'occasione, diverse auto con bandiere e vessilli pro-Trump, hanno accerchiato l'autobus del candidato alla presidenza dei democratici. L'azione ha prima rallentato e poi fermato il bus, nel mezzo di un'autostrada del Texas, la I-35 tra Austin e San Antonio. Una volta scoperta l’intenzione delle FBI, Trump ha commentato su Twitter,, sostenendo che l’agenzia governativa  dovrebbe indagare su “terroristi, anarchici e agitatori ANTIFA, che corrono incendiando le nostre città gestite dai democratici, ferendo la nostra gente!”, per poi aggiungere: "Secondo me, questi patrioti non hanno fatto nulla di male"

Biden: "Non abbiamo mai visto niente di simile"

Sull'autobus democratico in quel momento non c’erano né Joe Biden, né Kamala Harris, ma l’ex vice di Obama, parlando dell'incidente durante la campagna elettorale a Filadelfia, ha detto: "Non abbiamo mai visto niente di simile. Ma non avevamo neanche mai avuto un presidente che pensasse fosse una buona cosa". E mentre i due candidati continuano ad affrontare gli ultimi comizi, l'attenzione ormai è tutta proiettata sull'election day e sui possibili risultati. Con scenari poco prevedibili, anche a causa dell'emergenza sanitaria.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.