Tribunale greco ordina la carcerazione del capo di Alba Dorata

Mondo

 

Negazionista e ammiratore del nazismo, Nikos Michaloliakos è stato condannato a 13 anni di prigione. Condanne anche per una cinquantina di quadri e membri della formazione xenofoba dopo un processo durato cinque anni e mezzo

La corte penale di Atene ha ordinato la carcerazione del leader della formazione neonazista Alba Dorata e di sei suoi ex dirigenti condannati a 10 e a 13 anni di prigione per "aver guidato una organizzazione criminale". Negazionista e ammiratore del nazismo, Nikos Michaloliakos, di 62 anni, è stato condannato a 13 anni di prigione. Condanne anche per una cinquantina di quadri e membri della formazione xenofoba dopo un processo durato cinque anni e mezzo. 

Alba Dorata è “un’organizzazione criminale”

approfondimento

Grecia, leader di Alba Dorata condannato a 13 anni

Il processo Alba Dorata è considerato uno dei più importanti nella storia politica della Grecia. Dopo cinque anni e mezzo di udienze, la scorsa settimana il tribunale ha definito all'unanimità il partito paramilitare "un'organizzazione criminale", verdetto ritenuto "storico" dal presidente della Repubblica e da un'intera frangia della classe politica greca.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24