Coronavirus mondo, in Francia oltre 18mila contagi nelle ultime 24 ore

Mondo
©Getty

In Canada la media di nuovi casi ha toccato il livello più alto dall’inizio della pandemia. In Gran Bretagna 17.500 i contagiati nell'ultimo giorno. Preoccupa anche la Germania: record di positivi per il secondo giorno consecutivo



Secondo la Johns Hopkins University i contagi totali nel mondo sono oltre 36.280.000 e i morti legati al Covid-19 sono 1.057.625. In Europa, per il secondo giorno consecutivo la Francia registra un numero di nuovi contagiati in 24 ore superiore ai 18mila casi di coronavirus e in Gran Bretagna sono oltre 17.500. In Sudamerica, invece il Paese più colpito rimane il Brasile, che ha superato la soglia dei 5 milioni di contagiati. Mentre la Tunisia impone il coprifuoco per i prossimi 15 giorni (CORONAVIRUS: GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE).



In Francia oltre 18mila contagi in 24 ore 

I nuovi positivi, in Francia, sono oggi 18.129, una cifra un po' al di sotto dei 18.746 di ieri. Nelle ultime 24 ore si registrano 76 nuovi decessi, per un numero totale di vittime di 32.521 dall'inizio dell'epidemia. Sono aumentati di 11 i pazienti in rianimazione (1.427), di 88 quelli in ospedale per coronavirus (7.624). Nel Paese transalpino, è scattato di nuovo questa mattina nell'Ile-de-France, la regione di Parigi, il "Plan Blanc", il piano di emergenza che consente di mobilitare tutte le risorse degli ospedali in presenza di una crisi. Lo ha annunciato il direttore della Sanità regionale Aurélien Rousseau, spiegando che l'epidemia "comincia di nuovo a farsi sentire in rianimazione e negli ospedali". Il piano consente di "mobilitare tutte le risorse degli ospedali e anticipare i prossimi giorni", ha detto. Il "Piano Bianco" era stato decretato lo scorso 6 marzo per la prima ondata del Coronavirus ed esteso a tutto il Paese il 13 dello stesso.

In Gran Bretagna oltre 17.500 casi nelle ultime 24 ore

In Gran Bretagna sono 17.540 i nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore - 3.300 in più rispetto a ieri. Secondo un dato dell'Ufficio per le statistiche nazionali (Ons) il coronavirus ha provocato un numero di vittime superiore di tre volte rispetto a quelle per polmonite e influenza messe insieme, nei primi 8 mesi di quest'anno: ci sono stati 48.168 decessi di pazienti con Covid, 13.619 a causa della polmonite e 394 decessi a causa dell'influenza in Inghilterra e Galles tra gennaio e agosto.

In Germania record nuovi casi

approfondimento

Coronavirus, anche in Germania aumentano i casi: preoccupa Berlino

Nuovo allarmante record di casi di coronavirus in Germania per il secondo giorno consecutivo. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati oltre 4.000 nuovi contagi, mai così tanti dall'11 aprile, quando il Paese era ancora in lockdown. Erano stati 2.898 il giorno precedente.

In Brasile oltre 31mila nuovi contagi

vedi anche

Coronavirus, i 10 Paesi europei con più casi in 24 ore: boom in Uk

Il bilancio dei casi di coronavirus in Brasile ha superato la soglia dei 5 milioni: lo ha reso noto il ministero della Sanità del Paese, secondo quanto riporta la Cnn. Ieri sono stati registrati 31.553 nuovi contagi, un dato che ha portato il totale delle infezioni a quota 5.000.694. Allo stesso tempo, sono stati segnalati altri 734 decessi, per un totale dall'inizio della pandemia di 148.228 morti nel Paese sudamericano.

In Usa positivo generale dei Marines

leggi anche

Coronavirus, offensiva negazionista di Trump: "È come influenza"

Negli Stati Uniti, dove anche il presidente Donald Trump è risultato positivo e al momento si trova in isolamento alla Casa Bianca, il numero due del corpo dei Marines è risultato positivo al Covid-19. Il generale Gary Thomas era tra i vertici militari che si erano messi in quarantena questa settimana dopo il contagio del vicecomandante della guardia costiera Charles Rey.

In Canada circa 2mila contagi al giorno

approfondimento

Covid, tampone obbligatorio per chi entra in Italia da questi Paesi

La media settimanale dei nuovi casi di coronavirus in Canada ha toccato il livello più alto dall'inizio della pandemia con circa 2.000 contagi al giorno, pari ad un aumento del 40% negli ultimi sette giorni: lo ha reso noto l'Agenzia per la salute pubblica del Paese, secondo quanto riporta la Cnn. Allo stesso tempo, continuano a salire i ricoveri ed i decessi: attualmente oltre 600 pazienti sono ricoverati negli ospedali canadesi ed una media di 18 persone al giorno muoiono a causa del virus. L'Ontario e il Quebec sono le province più colpite, con oltre l'80% delle nuove infezioni ed il 60% dei casi rilevati negli under 40. In particolare, il Quebec ha registrato 1.364 nuovi casi nella sola giornata di martedì, ovvero il livello più alto dall'inizio della pandemia.

Tunisian artists and cultural workers observe a sit-in in front the opera theatre on October 5, 2020 in the capital Tunis amid the Covid-19 coronavirus pandemic. - Tunisian Prime Minister Hichem Mechichi announced the ban on all gatherings, and reiterated the obligation to wear the mask in order to slow the spread of the new coronavirus, which threatens to saturate hospitals. (Photo by FETHI BELAID / AFP) (Photo by FETHI BELAID/AFP via Getty Images)
1228908083 - ©Getty

In Tunisia coprifuoco per 15 giorni

vedi anche

Covid, tampone obbligatorio per chi entra in Italia da questi Paesi

Per contrastare la diffusione del coronavirus le autorità tunisine hanno decretato la misura del coprifuoco notturno, a partire da stasera per 15 giorni, nella Grand Tunis, ovvero la macro area urbana della capitale che comprende i governatorati di Tunisi, Ariana, Ben Arous e Manouba, con oltre 2,6 milioni di abitanti. Lo ha reso noto la tv di Stato Watanya 1 nella serata di ieri precisando che l'orario del coprifuoco andrà dalle 21 alle 5 nei giorni feriali e dalle 19 alle 5 il sabato e la domenica. Saranno esentati dalla disposizione solo i lavoratori dei servizi essenziali. Nelle ultime settimane la Tunisia ha registrato un forte incremento dei contagi. Gli ultimi dati resi noti dal ministero della Sanità, riferiti al 4 e 5 ottobre scorsi, parlano di altri 2.312 contagi, per un totale di 24.542 infezioni dall'inizio dell'epidemia. Il bilancio dei decessi è di 364, di cui 43 nelle 48 ore considerate. Altre misure di coprifuoco notturno sono state adottate anche a Sousse, Monastir, Sidi Bouzid e Kef.

A man wearing a face mask to protect against the coronavirus disease walks on Red Square in front of the GUM department store in central Moscow on October 7, 2020. (Photo by Dimitar DILKOFF / AFP) (Photo by DIMITAR DILKOFF/AFP via Getty Images)
1228939507 - ©Getty

In Russia oltre 11mila nuovi casi

I casi di Covid-19 in Russia sono aumentati di 11.493 unità nelle ultime 24 ore e il totale delle infezioni ha raggiunto 1.260.112. Lo ha detto il centro di crisi anti-coronavirus. Secondo i suoi dati, negli ultimi cinque giorni è stato registrato un tasso di crescita dello 0,9%. I morti sono stati invece 191 per un totale di 22.056, come riporta la Tass.

In Croazia balzo dei contagi

Nelle ultime 24 ore in Crozia si sono registrati 542 nuovi casi di coronavirus, record giornaliero da inizio epidemia. Ieri i casi erano stati 363. Il totale - riferiscono i media regionali - sale a 18.989, mentre il numero delle vittime è finora di 310, dopo un ultimo decesso registrato ieri. I pazienti in ospedale sono ad oggi 361, dei quali 27 in terapia intensiva.

In Austria record nuovi positivi

L'Austria registra un record di nuovi casi di coronavirus: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.209 nuovi contagi. Un valore mai registrato dall'inizio della pandemia. Il numero dei cosiddetti casi attivi ora sfiora la soglia dei 10mila, con 9.930 positivi ancora non guariti mentre questo valore a giugno era di appena 400. Un altro record spetta a Vienna con 613 nuovi infetti. È atteso per questa sera l'aggiornamento del cosiddetto "semaforo Covid" che indica il pericolo di contagio nei comuni su una scala di 4 livelli. Secondo la stampa austriaca per la prima volta potrebbe scattare il rosso, ovvero il rischio più elevato in 4 comuni.

In Slovenia è record contagi da inizio pandemia

In Slovenia continua a salire il numero dei contagi da coronavirus, che nelle ultime 24 ore sono stati 387, nuovo record giornaliero da inizio epidemia, pur a fronte di un numero leggermente inferiore di test, 3.665. A darne notizia sono i media regionali. Per la prima volta la percentuale di positivi rispetto al numero di test supera il 10%. Un nuovo decesso ha portato a 160 il numero delle vittime. Il numero dei pazienti in ospedale è salito a 131, dei quali 21 in terapia intensiva. Nel Paese ex jugoslavo sono in totale 7.120 i contagi da inizio epidemia.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.