Egitto, Patrick Zaki resta in carcere altri 45 giorni

Mondo

A riferirlo la sua avvocata, Hoda Nasrallah, dopo l'udienza di oggi al Cairo. Lo studente è accusato di propaganda sovversiva su Facebook. Amnesty: "Ora occorre un impegno serio da parte del governo"

 Patrick George Zaki resterà in carcere per altri 45 giorni. Lo ha riferito la sua avvocata Hoda Nasrallah dopo l'udienza di oggi al Cairo.  E' stata dunque rinnovata di altri 45 giorni la custodia cautelare dello studente egiziano dell'università di Bologna in carcere in Egitto da febbraio con l'accusa di propaganda sovversiva su Facebook. 

 

Amnesty: "Ora occorre un impegno serio del governo"

E subito dopo la diffusione della notizia è arrivato il commento di Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia: ora, ha detto all'Ansa, "occorre veramente un impegno serio del Governo italiano, che riesca a far uscire Patrick da questo incubo, perché è inimmaginabile che possa andare avanti ancora a oltranza questo meccanismo di rinvio della scarcerazione per chissà quali presunti supplementi di indagine basati sul nulla". 

 "Non possono rimanere solo Amnesty, gli studenti, gli amici di Patrick,  l'Università di Bologna e gli enti locali a portare avanti questa campagna".

Sindaco Bologna: "Mesi senza rispetto di diritti"

"Ancora in carcere, mesi senza udienza di merito, mesi senza rispetto dei diritti umani e civili - commenta su Facebook  Virginio Merola, sindaco di Bologna - Aumentiamo la pressione democratica, non rassegnamoci. Il Governo chieda il rispetto dei diritti umani, come condizione di relazioni bilaterali con l'Egitto".

 

 

 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.