Coronavirus, a New York da mercoledì 9 quartieri in lockdown tra Brooklyn e Queens

Mondo
©Getty

Il sindaco della Grande Mela, Bill De Blasio, ha preso la decisione dopo una nuova impennata dei casi in città: "È un giorno difficile", ha commentato annunciando le misure. Le chiusure avranno impatto su circa mezzo milione di persone e centinaia di scuole. Le restrizioni rimarranno in vigore da due settimane a un mese, a seconda dell'andamento dei contagi

Lockdown di nove aree di Brooklyn e del Queens. È questa la decisione presa dal sindaco di New York, Bill De Blasio, di fronte a una nuova impennata di contagi da coronavirus in città. Le misure scatteranno mercoledì, con le scuole e le attività non essenziali che verranno chiuse. La quarantena interesserà anche i ristoranti che servono all'aperto (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE - LE CONDIZIONI DI DONALD TRUMP).

De Blasio: "È un giorno difficile"

approfondimento

Coronavirus, i 10 Paesi con più nuovi casi in 24 ore

"È un giorno difficile", ha detto De Blasio commentando la sua scelta. Le chiusure avranno un impatto diretto su circa mezzo milione di persone, cento scuole publiche e 200 scuole private i cui allievi saranno autorizzati a tornare in classe lunedì e martedì per incontrare i professori e pianificare per l'istruzione da remoto. Il sindaco ha detto che la quarantena resterà in vigore per un periodo di tempo da due settimane a un mese a seconda del successo negli sforzi per contenere il virus. Il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, intanto ha dato luce verde al piano del sindaco. Ma ha criticato le autorità locali per non aver preso sul serio i focolai di contagio nella Grande Mela.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.