Biden: "Vaccino coronavirus? Mi fido di Fauci, non di Trump"

Mondo
©Ansa

Il candidato democratico alle elezioni presidenziali ha ribadito la necessità di affidarsi alla scienza nella lotta alla pandemia, nel corso di un evento organizzato dalla Cnn

Joe Biden, commentando la corsa alla realizzazione di un vaccino contro il nuovo Coronavirus, ha ribadito la necessità di affidarsi alla scienza. Il candidato democratico alla Casa Bianca non ha perso l'occasione, in questo senso, di dare una stoccata al suo rivale alle prossime presidenziali, prendendo una posizione netta nella disputa che va avanti da mesi tra Donald Trump e l'immunologo Anthony Fauci, uno dei massimi esperti di malattie infettive degli Stati Uniti.

"Mi fido di Fauci, non di Trump"

approfondimento

Elezioni Usa 2020, gli appuntamenti elettorali fino al 3 novembre

"Sui vaccini - ha detto Biden - io non mi fido del presidente. Mi fido di Fauci". Prende posizione il candidato democratico alla Casa Bianca in merito alla corsa alla realizzazione di un vaccino contro il Covid. E nel farlo non manca di lanciare una frecciata al presidente degli Stati Uniti. "Dobbiamo ascoltare gli scienziati, non il presidente". "Se Fauci - ha aggiunto - dice che un vaccino è sicuro, io lo prenderei".

La risposta del presidente Trump

Il botta e risposta tra i due rivali nella corsa alla Casa Bianca per il prossimo mandato presidenziale è proseguito in Wisconsin, dove Trump ha tenuto un comizio elettorale. L'attuale presidente degli Stati Uniti ha messo in guardia gli elettori da una eventuale vittoria di Biden. "Se Biden vince - ha detto - vince la Cina". Trump ha, inoltre, difeso la bontà del proprio operato, sottolineando "l'ottimo lavoro rispetto ad altri Paesi" nella gestione della pandemia.

 

Mondo: I più letti