Coronavirus Uk, gatto domestico positivo al Covid-19: è il primo caso

Mondo

Al momento si ritiene che l'animale sia stato infettato con il coronavirus dal suo proprietario

In Gran Bretagna un gatto domestico è risultato positivo al coronavirus. Lo riferisce Bbc News online aggiungendo che secondo gli esperti si tratta del primo caso confermato di infezione in un animale nel Regno Unito e che ciò non significa che la malattia sia diffusa nelle persone dai loro animali domestici. Al momento si ritiene che il gatto sia stato infettato con il coronavirus dal suo proprietario, che in precedenza era risultato positivo al virus. Entrambi sono ora guariti. Il precendenza  casi sospetti di infezione da virus SARS-CoV2 in animali domestici sono avvenuti a Hong Kong (2 cani) e in Belgio (1 gatto). In Spagna lo scorso 17 luglio sono risultati positivi al coronavirus 100 mila visoni.

La pelliccia degli animali potrebbe trasportare il virus

 

Yvonne Doyle, direttore della sanità pubblica dell'Inghilterra per la protezione della salute, ha consigliato alle persone di lavarsi le mani regolarmente, anche prima e dopo il contatto con gli animali. La pelliccia di un animale potrebbe trasportare il virus per un certo periodo se un animale dovesse entrare in contatto con qualcuno che era malato.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.