Australia, 17enne ucciso da uno squalo mentre faceva surf

Mondo

La tragedia è avvenuta lungo la costa orientale, davanti alla spiaggia di Wooli, 630 chilometri a nord di Sydney. E' la quinta vittima di squali nel Paese dall'inizio dell'anno

Un ragazzo di 17 anni è morto in Australia dopo essere stato attaccato da uno squalo mentre faceva il surf. La tragedia è avvenuta lungo la costa orientale del Paese, davanti alla spiaggia di Wooli, 630 chilometri a nord di Sydney, secondo quanto reso noto da un comunicato della polizia del Nuovo Galles del Sud. "Numerosi surfisti hanno prestato soccorso prima che il teenager ferito potesse essere portato a riva", ha spiegato la polizia nella nota, aggiungendo che - nonostante i tentativi di rianimarlo - il ragazzo è morto sul luogo.

La quinta vittima dall'inizio dell'anno

approfondimento

Australia, incontro tra due piccoli sub e uno squalo. VIDEO

Si tratta della quinta persona nel Paese che perde la vita dall'inizio dell'anno in seguito all'attacco di uno squalo. La morte del 17enne giunge una settimana dopo quella di un 36enne attaccato da uno squalo mentre faceva pesca subacquea vicino all'isola Fraser, circa 700 chilometri a nord della spiaggia di Wooli.

Mondo: I più letti