Coronavirus, continua il boom di nuovi contagi negli Usa e in America Latina

Mondo

Nelle ultime 24 ore gli Stati Uniti hanno registrato altri 840 morti. I casi totali sono 2,16 milioni. Emergenza anche in Sudamerica dove i casi accertati sono 1,8 milioni, mentre le vittime sono 86.200. Trump annuncia: "Siamo vicini a un vaccino"

Non si arresta l’emergenza coronavirus in Sudamerica e negli Usa (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI LIVE). Negli Stati Uniti, le vittime legate al Covid-19 registrate solo nelle ultime 24 ore sono state 840. Secondo i dati della Johns Hopkins University, i casi di contagio totali sono arrivati a 2,16 milioni, con 117.694 morti. Il presidente Donald Trump ha però rassicurato: "Siamo vicini a un vaccino" per il coronavirus, ha detto in un'intervista alla Fox.

America Latina: 1.826.000 contagi e 86.200 morti 

vedi anche

Coronavirus Brasile, record di casi: 35mila nuovi contagi. FOTO

In America Latina è il Brasile lo Stato che preoccupa di più. In tutto il continente, nelle ultime 24 ore, il bilancio dei contagi è salito a 1.826.090 casi, mentre i morti sono oltre quota 86mila, secondo una elaborazione statistica realizzata dall’Ansa sulla base dei dati riguardanti 34 Nazioni e territori latinoamericani. Le autorità sanitarie brasiliane hanno reso noto che i contagiati continuano a crescere ad un ritmo importante, e sono ora 955.377 (+32.188), di cui 46.510 (+1.269) sono poi morti. Dietro al Brasile si collocano due Nazioni della Cordigliera andina che non stanno riuscendo ad arginare l'espansione della pandemia. Il Perù, con 240.908 contagi e 7.257 morti, e poi il Cile (220.628 e 3.615), che dopo aver sostituito il ministro della Sanità cerca una nuova strategia per debellare il Covid-19.

A Pechino altri 21 casi, salgono a 158

vedi anche

Coronavirus, nuovi focolai Pechino: cancellati più di 1200 voli. FOTO

Intanto si continuano a monitorare i nuovi focolai che da alcuni giorni hanno ricominciato a preoccupare Pechino. Nella capitale cinese sono stati rilevati ieri altri 21 casi di Covid-19, in calo sui 31 di mercoledì: in una settimana, le infezioni collegate al mercato all'ingrosso di Xinfadi sono salite a 158, mentre la città continua a rafforzare le misure di prevenzione e controllo. La Commissione sanitaria nazionale ha segnalato 28 infezioni nel Paese, di cui 24 di trasmissione domestica e 4 importate, e 8 asintomatici. I contagi totali sono 83.293, di cui 78.394 risoltisi con la guarigione e 4.634 con il decesso. Gli asintomatici sono 111, tutti sotto osservazione.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.