Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 19 giugno: 47 morti e 251 nuovi casi. LIVE

I numeri della Protezione civile: oltre il 62% dei malati nelle ultime 24 ore sono in Lombardia (157). I positivi al coronavirus a livello mondiale hanno superato la soglia degli 8,5 milioni: è quanto emerge dal conteggio della Johns Hopkins University.  Le statistiche dell'università americana indicano ora un bilancio di 8.500.398 contagi globali, inclusi 454.215 decessi. I primi tre Paesi per numero di casi (Usa, Brasile e Russia) rappresentano il 44% del totale

1 nuovo post
Bollettino della Protezione civile del 19 giugno: 251 nuovi casi rilevati (di cui 157 in Lombardia, pari al 62,5%), 47 decessi nelle ultime 24 ore, 1.558 positivi in meno. 
Il Lazio guida la classifica dell'indice di contagio: nella settimana dall'8 al 14 giugno, secondo il monitoraggio dell'Iss, l'indice Rt è passato a 1,12, più alto di quello della Lombardia (0,82). 
Monito dell'Oms: "La pandemia sta accelerando, ieri 150.000 nuovi casi, record in un giorno finora". 
Ci sono nuove speranze e arrivano dal farmaco Raloxifene, già approvato dall'Ema e utilizzato per curare l'osteoporosi. Secondo uno studio dell'Iss sulle acque reflue, in Italia il virus (LO SPECIALE) circolava già a dicembre. Negli Stati Uniti le vittime del coronavirus salgono ad oltre 118 mila. Il Brasile si conferma il secondo Paese al mondo, sia per i contagiati sia per i morti. A Pechino, 25 nuovi casi, 4 in più di ieri. La capitale ha attuato da giorni misure straordinarie per contenere il nuovo focolaio e il responsabile del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, Wu Zunyou, ha assicurato che l'epidemia "è sotto controllo".

Gli ultimi aggiornamenti:
 

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

- di Daniele Troilo

Gli aggiornamenti del 19 giugno finiscono qui

Continua a restare aggiornato con gli aggiornamenti di oggi, sabato 20 giugno: QUI IL NUOVO LIVEBLOG
 

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

- di Vittorio

In Africa superati i 275 mila casi
 

Il numero totale dei casi di coronavirus accertati in Africa è arrivato a 275.327, secondo quanto riportato dai Centri per il controllo delle malattie del continente. Il numero dei decessi è salito a 7.395 e le guarigioni sono arrivate a 125.316, con 7.395 nuovi guariti nelle ultime 24 ore.
- di Vittorio

Fase 3: Lazio, da domani ok sale scommesse, da 1 luglio concerti

Nuova ordinanza del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti: da domani nel Lazio ripartono le attività nelle sale scommesse ma "non è comunque consentito l'utilizzo delle apparecchiature (giochi, terminali ed apparecchi Vlt/Awp), al fine di evitare assembramenti di persone", mentre dal primo luglio sono consentite le attività
di sale bingo, sale slot e sale giochi. E sempre dal primo luglio ok agli spettacoli aperti al pubblico come i concerti e poi a fiere, congressi, e cerimonie, "consentite secondo un numero di spettatori o presenti anche superiore ai limiti di spettatori previsti dal Dpcm del governo in relazione alle dimensioni e alle caratteristiche dei luoghi, secondo le modalità determinate dagli organizzatori dell'evento, nel rispetto delle disposizioni in materia di sicurezza".
- di Vittorio

Moschee della Mecca riaprono ai fedeli domenica

Le moschee della Mecca , la città santa dell'Islam i Arabia Saudita, torneranno ad accogliere i fedeli a partire da questa domenica, dopo tre mesi di chiusura in seguito alla pandemia da coronavirus. Lo ha annunciato la tv di Stato saudita. Il regno saudita, che negli ultimi giorni ha registrato un notevole aumento dei casi, aveva introdotto rigide misure restrittive in particolare alla Mecca. Sono circa 1.500 i luoghi di culto che si preparano ad cogliere i fedeli, hanno riferito media governativi che hanno diffuso anche immagini di dipendenti intento a igienizzare tappetini per la preghiera.
- di Vittorio

Chiusura debole a Wall Street, Dow Jones -0,80%

Wall Street chiude la settimana con un calo. Il Dow Jones ha perso lo 0,80% a 25.872,56 punti, il Nasdaq ha chiuso piatto (+0,03% a 9.946,12 punti), l'S&P 500 arretra dello 0,56% a 3.097,95 punti.
- di Vittorio

"Agì male",capitano non torna a comando nave Usa

Il capitano Brett Crozier non tornerà a comandare la portaerei Theodore Roosevelt dopo essere stato rimosso dall'incarico perché accusato di aver fatto trapelare alla stampa una sua richiesta di maggior sostegno al Pentagono contro la diffusione del coronavirus a bordo. E il suo superiore, il contrammiraglio ad una stella Stuart Baker, si vedrà bloccare la promozione. E' la conclusione di una indagine della Marina Militare, secondo cui i due ufficiali presero cattive decisioni in risposta all'epidemia di covid-19 nella nave. Lo scrive il New York Times citando una fonte del Congresso. Crozier era stato salutato come un eroe dal suo equipaggio per aver messo la loro salute sopra la sua carriera. Una sconfitta anche per l'ammiraglio Michael Martin Gilday, il capo delle operazioni navali Usa, che aveva suggerito al Pentagono di restituire il comando della nave a Crozier.

- di Redazione Sky TG24

Usa, crociere sospese fino a 15 settembre

Niente crociere dai porti americani fino al 15 settembre. La decisione è stata presa volontariamente dalla Cruise Lines International Association, alla quale fanno capo importanti compagnie come Royal Caribbean, Carnival Corp. e Norwegian Cruise Line, in seguito all' incertezza sugli sviluppi del Covid-19. Le operazioni delle compagnie di crociera sono sospese dal 13 marzo. La navi da crociera si sono rivelate un focolaio per la pandemia, ragione per cui lo scorso 14 marzo, il Centers for Disease Control and Prevention, l'ente governativo che si occupa della salute pubblica, aveva emanato un ordine che bloccava tutte le navi fino al 24 luglio. Le compagnie hanno deciso quindi di andare oltre l'ordinanza del Cdc.
- di Redazione Sky TG24

Usa, marcia indietro Amc: al cinema con mascherina

Al cinema ma con la mascherina. AMC fa un passo indietro e in vista della riapertura dal prossimo 15 luglio delle sue sale cinematografiche in quasi tutti gli Stati Uniti ha deciso di rendere obbligatorio l'uso della protezione facciale. La decisione per quella che è la più grande catena di sale cinematografiche in Usa arriva dopo che in un'intervista l'amministratore delegato Adam Aron aveva detto di non voler rendere obbligatoria la mascherina per
evitare di finire in una controversia politica. Ma la dichiarazione aveva suscitato polemiche.    AMC aprirà 450 teatri il 15 luglio e il resto dal 24 dello stesso mese, in tempo per l'uscita di Mulan della Disney e Tenet di Warner Bros.
- di Redazione Sky TG24

In tre sedi Trivulzio 45 morti a maggio

A maggio 2020 ci sono stati 36 decessi presso la sede Pio Albergo Trivulzio, 2 decessi presso Rsa Principessa Jolanda e 7 decessi presso l'Istituto Frisia di Merate. Lo si legge in un bollettino interno riservato ai dipendenti del Pio Albergo Trivulzio, al centro (insieme ad altre Rsa) delle indagini della Procura di Milano sulla gestione dell'emergenza coronavirus nelle case di cura. Nel documento inviato ieri si legge anche: "E' stata effettuata in data 20 maggio, presso le rsa e le Cure Intermedie del Pat, una visita ispettiva della Uos Vigilanza e Controllo Strutture Sociosanitarie dell'Ats di Milano, in attività congiunta con il Servizio Psal della medesima Ats. La visita era finalizzata alla verifica delle modalità operative e procedure adottate in relazione alla gestione dell'emergenza dovuta all'epidemia da Covid-19". Inoltre, "in data 9 giugno è pervenuta comunicazione dell'esito del procedimento avviato a seguito della visita ispettiva" in cui si dice che "alla luce delle verifiche fatte, si ritiene che, per quanto di competenza, la struttura stia attualmente gestendo l'emergenza in modo coerente con i
protocolli vigenti. Si tratta di un riscontro per tutta l'azienda e per tutto il personale".
- di Redazione Sky TG24

Assessore: Sicilia ad un passo dal Covid-free

"Buone notizie dalla Sicilia: siamo a un passo dall'essere Covid-free. Le polemiche di queste ore non possono superare mesi di grande lavoro, senza tregua. E chiedo un po' di rispetto per gli oltre 3mila malati e quasi 300 deceduti". Lo scrive su Facebook l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. "Dare l'idea che da noi il coronavirus non sia esistito, oltre ad essere falso e' irrispettoso. - aggiunge - Ed i professionisti della nostra sanità non lo meritano. Godiamoci, invece, il primato siciliano, o abbiamo dimenticato quando i giornali titolavano sulla Sicilia a minor contagio in Italia?".
- di Redazione Sky TG24

Dl rilancio: Gualtieri, contributo a fondo perduto da lunedì

"Il bonus 600 euro è arrivato a quasi 5 milioni di persone, il contributo a fondo perduto arriverà da lunedì. Poi nessuno parla del blocco dei mutui e dei prestiti che ha funzionato molto bene, aiutando tante imprese e professionisti". Lo ha affermato il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri. "Sono tutti interventi corposi - ha aggiunto - per un paese come l'Italia, abbiamo bisogno delle risorse europee e stiamo facendo gli
Stati generali anche per questo".
- di Vittorio

Gualtieri, modifiche a dl Dignità fino a dicembre

"Le modifiche al decreto Dignità resteranno fino alla fine di dicembre, è quello che serve fare in questa fase. Anche il blocco dei licenziamenti dovrà essere prorogato e lo faremo. Ma è evidente a tutti che queste misure non potranno essere tenute in eterno". Così il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri.
- di Vittorio

Brasile, superato il milione di contagi

Il Brasile oggi ha superato il milione di persone infette da Covid-19, secondo i dati forniti dalle segreterie sanitarie statali. Il numero di contagiati ha raggiunto la soglia di 1.009.699 poco prima delle 14:00 ora locale (le 19 italiane), secondo quanto riferito da un consorzio composto dai principali media del Paese. 
- di Vittorio

Turchia, 1.214 casi e 23 vittime in 24 ore

Salgono a 185.245 i casi di Covid-19 in Turchia, con 1.214 contagi registrati nelle ultime 24 ore su 41.316 test effettuati, in ulteriore calo dopo i picchi dei giorni scorsi ma a fronte di un numero di tamponi significativamente inferiore. Le nuove vittime sono 23, per un totale di 4.905 decessi confermati dall'inizio della pandemia. I ricoverati in terapia intensiva salgono a 769, con 310 intubati. I pazienti guariti crescono di 1.494, arrivando a 157.516. Lo ha riferito nel suo bollettino quotidiano il ministro della Salute
turco Fahrettin Koca.
- di Vittorio

Germania, Vestfalia: Laschet non esclude nuovo lockdown

Il primo ministro del Nordreno-Vestfalia, Armin Laschet, non esclude che si possa tornare a un lockdown completo al livello regionale, se l'esplosione del covid - in seguito al contagio tra i lavoratori dell'industria della carne di Toennis - dovesse andare fuori controllo. Lo ha detto stasera in conferenza stampa a Duesseldorf. "È il più grande evento infettivo mai visto prima in Nordreno-Vestfalia" ha detto Laschet. Al momento la situazione del contagio è ancora localizzata ma "se dovesse cambiare, può essere anche necessario un Lockdown completo", ha proseguito il  candidato alla guida della Cdu, che ieri era finito al centro delle polemiche per una frase infelice sul virus proveniente da Bulgaria e Romania.
- di Vittorio

Trivulzio, da lunedì al via visite dei parenti

"Lunedì 22 giugno il Pio Albergo Trivulzio riapre, in via sperimentale, l'accesso alle visite dei famigliari". Lo si legge in una nota del Pio Albergo Trivulzio di Milano. "L'ingresso in struttura - continua il comunicato della casa di cura - sarà concesso solo ai parenti degli ospiti ricoverati nei reparti 'covid free' o 'Covid negativizzati' e in presenza di buone condizioni di salute". 
- di Vittorio

Francia, 14 morti da ieri, ricoveri in calo

Quattordici persone sono morte nelle ultime 24 ore in Francia per Covid-19, il totale
sale a 29.617 vittime, secondo le cifre fornite in serata dalla Direzione generale della Salute. Il numero dei ricoveri passa sotto alla soglia dei 10.000 mentre la pressione sui servizi di rianimazione è sempre meno forte.
- di Vittorio

Usa, oltre 118 mila morti. Florida e Texas nuovi epicentri. LE FOTO

Un "rimbalzo" nel numero dei casi si è verificato in almeno 20 Stati americani. In Florida e Texas nelle ultime 24 ore è stato registrato il record di nuovi contagi. GUARDA LA FOTOGALLERY
- di Vittorio

Fase 3: in Lombardia tolto obbligo guanti sui mezzi pubblici

In Lombardia cade l'obbligo di indossare i guanti a bordo dei mezzi di trasporto pubblico. E' stato infatti anticipato il termine dell'ordinanza del 30 aprile scorso, con cui la Regione ha rimodulato i servizi di trasporto dei passeggeri alla luce dell'emergenza Covid. Lo spiegano da Palazzo Lombardia e dall'assessorato regionale ai Trasporti in merito alla nuova ordinanza del presidente della Regione, Attilio Fontana, che anticipa a lunedì la scadenza del provvedimento, inizialmente fissata per il 31 agosto. 
- di Vittorio

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.