Coronavirus, ministro Uk: Test sull'uomo vaccino Pomezia-Oxford fa progressi

Mondo
©Getty

Se dovesse funzionare in modo sicuro sugli uomini, da settembre il colosso farmaceutico AstraZeneca potrà produrre 30 milioni di dosi, tutte destinate al Regno Unito per una fase successiva di test

Fa progressi la sperimentazione umana, la più avanzata finora in Europa, condotta da aprile su un prototipo di vaccino anti coronavirus dall'istituto Jenner dell'università di Oxford in partnership con l'azienda italiana Advent-IRBM di Pomezia e finanziata dal governo britannico.

Ministro Uk: Se vaccino funziona da settembre 30 mln di dosi

Lo ha detto oggi nella conferenza stampa di Downing Street Alok Sharma, ministro delle Attività Produttive della compagine di Boris Johnson, precisando che la fase 1 dei dosaggi su tutti i volontari è stata completata questa settimana; e ribadendo - pur non senza cautela sul risultato finale - che se il vaccino dovesse funzionare in modo sicuro sugli uomini (così come si era appreso fin da oltre un mese fa che aveva funzionato sui primi animali testati, esemplari di scimmia) - da settembre il colosso farmaceutico AstraZeneca potrà produrre 30 milioni di dosi: tutte destinate al Regno Unito per una fase successiva di test.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.