Coronavirus, Trump: "Peggio di Pearl Harbour o dell'11 settembre"

Mondo
©Getty

"Non sarebbe mai dovuto accadere", ha aggiunto il presidente statunitense. Intanto il segretario di Stato Mike Pompeo fa dietrofront  rispetto all'accusa sull'origine del virus nel laboratorio cinese di Wuhan. "Ci sono evidenze significative ma non abbiamo certezze", ha rettificato

La crisi del coronavirus è peggio di Pearl Harbour o dell'11 settembre: ad affermarlo è il presidente statunitense Donald Trump (GLI AGGIORNAMENTI LIVE - LO SPECIALE - GRAFICHE). "Non sarebbe mai dovuto accadere", ha aggiunto. Negli Usa i casi di contagio sono oltre 1,2 milioni e i morti quasi 72 mila. Intanto il segretario di Stato Mike Pompeo ritratta parzialmente l’accusa sull’origine del virus nel laboratorio cinese di Wuhan. "Ci sono evidenze significative ma non abbiamo certezze", ha rettificato.

Pompeo: "Cina resta opaca"

approfondimento

Coronavirus Usa, Trump: "Riaprire presto anche a costo di più vittime"

Smentiti dalla comunità scientifica, contraddetti dalle intelligence occidentali e sfidati da Pechino ad esibire le prove, gli Stati Uniti hanno fatto così un passo indietro sulle "prove enormi" vantate pochi giorni fa da Mike Pompeo sull'origine del coronavirus in laboratorio. "Ci sono evidenze significative ma non abbiamo certezze", ha rettificato il segretario di Stato Usa, rilanciando le accuse al Dragone di aver "nascosto" i dati iniziali, di continuare ad essere "opaco" e a "negare l'accesso" alle informazioni. Il capo della diplomazia americana si è detto rammaricato che l'Ue non abbia sollecitato la Cina alla trasparenza nella sua recente conferenza dei donatori contro il coronavirus e ha insistito perché l'Oms faccia un'indagine sulla gestione dell'epidemia da parte di Pechino.

Lo scontro con la Cina

approfondimento

Coronavirus, Trump visita fabbrica di mascherine senza mascherina

Ma l'ambasciatore cinese alle Nazioni Unite a Ginevra Chen Xu ha respinto la richiesta di un'inchiesta internazionale sull'origine del virus fino a quando continueranno a diffondersi la pandemia e le accuse americane: "Non possiamo tollerare che questo genere di virus politico si propaghi liberamente mentre ogni sforzo deve essere concentrato sulla lotta al virus vero". Quanto all'ipotesi di un invito atteso dall'Oms per inviare i suoi esperti a Wuhan, Chen ha sottolineato che "da un lato dobbiamo definire le giuste priorità, dall'altro abbiamo bisogno di una buona atmosfera". Che ora è pessima. Poco prima la portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying aveva sfidato Pompeo: "Ha parlato molto negli ultimi tempi. Dice di avere enormi prove? Ce le mostri", lo ha incalzato, definendo le accuse sue e di Donald Trump come parte della strategia dei repubblicani per le presidenziali. Hua ha inoltre criticato la minaccia del tycoon di usare i dazi per punire Pechino: "I fatti mostrano che i dazi non sono buone armi, hanno un impatto negativo su tutte le parti, nelle circostanze attuali non dovrebbero essere utilizzate come armi”.

La posizione degli altri Paesi

A frenare gli Usa anche l'alleato più stretto, la Gran Bretagna: "Abbiamo esaminato la questione, ma per ora non abbiamo alcuna prova" sull'ipotesi di un'origine in laboratorio o di una fuga da laboratori del virus del Covid-19, ha osservato il ministro della Sanità Matt Hancock. La diplomazia internazionale intanto lavora per disinnescare la miccia di questa nuova guerra fredda tra Usa e Cina. Il primo ministro australiano Scott Morrison ha scritto ai leader del G20, tra cui il presidente cinese Xi Jinping, chiedendo di approvare la mozione per un'indagine indipendente che Sidney lancerà all'assemblea dell'Oms il 18 maggio. Anche l'Ue e i suoi Stati membri stanno negoziando una bozza di risoluzione con lo stesso obiettivo in vista dell'appuntamento, cercando di restare lontano dal campo di battaglia tra Cina e Stati Uniti.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.