Coronavirus Spagna, 410 morti nelle ultime 24 ore. È il dato più basso dal 23 marzo

Mondo

I contagi accertati sono complessivamente 195.944, i decessi in totale hanno raggiunto quota 20.453 dall’inizio della pandemia. Nonostante il calo della tendenza, le autorità rimangono caute in attesa dei dati dell'inizio della prossima settimana

Nelle ultime 24 ore sono 410 i pazienti affetti da Covid-19 morti in Spagna, 155 in meno rispetto a sabato 18. I nuovi contagi sono stati 4.218 e adesso il numero complessivo è arrivato a 195.944 casi confermati. I morti in tutto sono 20.453 dall’inizio della pandemia di Coronavirus (AGGIORNAMENTI - SPECIALE - LA NOTA DELLA FARNESINA SULLA SPAGNA).

Il 23 marzo ultimo giorno sotto quota 500

L’ultimo giorno sotto quota 500 morti in Spagna era stato il 23 marzo, con 462 decessi. Poi era sempre stata superata a partire dal 24 marzo scorso, quando il bilancio in 24 ore fece segnare 514 vittime rispetto al giorno precedente.

Autorità caute sulla tendenza

Fernando Simon, direttore del centro emergenza del ministero della Sanità, ha tuttavia fatto presente che bisognerà attendere lunedì 20 per vedere se si mantiene questa tendenza in calo perché durante il fine settimana si registra sempre un certo ritardo nella comunicazione dei dati.

Sanchez e l’estensione del lockdown

Secondo le autorità spagnole, il Paese ha raggiunto il picco delle vittime lo scorso 2 aprile con 950 decessi in 24 ore. Ieri il premier Pedro Sanchez ha comunque annunciato che chiederà al Parlamento di estendere il lockdown di altre due settimane, fino al 9 maggio.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.