Veglia pasquale del Papa in San Pietro deserta: E' il giorno del silenzio, l'ora più buia

Mondo

La liturgia, come le altre di questa Settimana Santa, ha luogo senza la partecipazione di fedeli, per le disposizioni anti-contagio. Anche il suo svolgimento è stato modificato: omessa la preparazione del Cero pasquale, così come l'accensione dei lumini ai presenti

La Basilica di San Pietro è quasi deserta, le poche persone presenti sono sedute una per panca e non vengono celebrati i battesimi. E’ una veglia Pasquale diversa quella di Papa Francesco (CORONAVIRUS, LO SPECIALE- GLI AGGIORNAMENTI ). La liturgia in cui si annuncia la Resurrezione di Cristo, e che è considerata la più solenne dell’anno, ha subito diversi cambiamenti. Così è stato anche per tutte le altre celebrazioni di questa settimana Santa (LE FOTO DELLA VIA CRUCIS).

Preparare il giorno che cambia la storia

Oggi è "il giorno del grande silenzio", "l'ora più buia", dice Papa Francesco che traccia un parallelo tra lo stato d'animo dell'umanità di oggi e quello delle donne alla bigilia della Resurrezione. "Possiamo specchiarci nei sentimenti delle donne in quel giorno -  dice . - Come noi, avevano negli occhi il dramma della sofferenza, di una tragedia inattesa accaduta troppo in fretta. Avevano visto la morte e avevano la morte nel cuore. Al dolore si accompagnava la paura: avrebbero fatto anche loro la stessa fine del Maestro? E poi i timori per il futuro, tutto da ricostruire. La memoria ferita, la speranza soffocata. Per loro era l'ora più buia, come per noi". Loro non si sono lasciate paralizzare dalla paura ma "hanno preparato il giorno che cambia la storia". Anche noi, esorta il Papa, dobbiamo fare lo stesso.

Veglia di Pasqua ai tempi del coronavirus

Nella Basilica ancora deserta per gli effetti del coronavirus, il rito della Benedizione del fuoco si è svolto ai piedi dell'Altare della Confessione, la processione iniziale è poi proseguita dall'Altare della Confessione a quello della Cattedra passando dal lato dell'"Altare di San Giuseppe". Per l'emergenza sanitaria in atto è stata omessa la preparazione del Cero pasquale, così come l'accensione dei lumini ai presenti. Nel corso della cerimonia, infine, non hanno luogo i battesimi.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.