Coronavirus, negli Usa superati i 5mila morti: 884 decessi in 24 ore

Mondo

Il Paese, con oltre 216mila contagi, è il primo al mondo per numero di casi. Lo Stato di New York, il New Jersey e la California sono le zone più colpite. Secondo la Cnn, gli Stati Uniti non invieranno più aiuti sanitari agli alleati

Negli Usa, i decessi provocati dal coronavirus hanno superato quota 5mila. Secondo i dati della Johns Hopkins University, nel Paese i contagi sono oltre 216mila: questo numero porta gli Stati Uniti a essere il primo Paese al mondo per numero di casi (TUTTI GLI AGGIORNAMENTII CONTAGI NEL MONDO -  LE TAPPE DELLA PANDEMIA - LE FOTO SIMBOLO DELL'EMERGENZA - LA SITUAZIONE IN ITALIA - LE NOTIZIE DELLA FARNESINA SUGLI USA).

In 24 ore 884 morti, mai così tanti

Inoltre, nelle ultime 24 ore, negli Usa si è registrato il più alto numero di morti: 884. A essere più colpito è lo Stato di New York, seguito dal New Jersey e dalla California. Ma nuovi focolai si stanno registrando anche in Lousiana e in Michigan. Nella Grande Mela scarseggiano il personale, i sacchi per i cadaveri e i posti dove metterli. La città ha acquistato 45 obitori mobili, mentre i crematori locali sono stati autorizzati a restare in attività 24 ore su 24. 

Corsa alle armi a marzo

L'emergenza coronavirus ha fatto scattare una corsa alle armi tra i cittadini americani. Solo nel mese di marzo sono state acquistate quasi 2 milioni di pistole: una cifra record, seconda sola al boom di acquisti seguito alla strage di Sandy Hook nel 2012, quando l'ex presidente Barack Obama minacciò restrizioni sull'acquisto di armi. 

Trump: "Ci stiamo preparando al peggio"

Intanto, il presidente Donald Trump, nel mezzo dell'emergenza sanitaria, ha lanciato una maxi operazione antidroga per "difendere gli americani" da chi vuole approfittare della crisi per far entrare negli Stati Uniti droghe illegali.  L'obiettivo è fermare "attori maligni": "Dobbiamo evitare che la droga arrivi ai nostri confini. Molte organizzazioni criminali vogliono capitalizzare sull'attuale emergenza", hanno spiegato dalla Casa Bianca. Trump, inoltre, ha ammesso di avere allo studio restrizioni ai voli aerei nelle aree più colpite dal coronavirus, fra le quali New York e Miami. Il tycoon ha poi ribadito che gli Usa hanno davanti a loro due settimane "orribili" che si apriranno fra qualche giorno: "Ci stiamo preparando al peggio".

Cnn: Usa non invieranno più aiuti sanitari agli alleati

Secondo quanto riferito dalla Cnn, l'amministrazione Trump non manderà più ai suoi alleati e partner all'estero equipaggiamenti protettivi per il coronavirus a causa delle gravi carenze interne. Fonti del Congresso avrebbero spiegato che il deficit di mascherine e respiratori è tale che gli Usa hanno accettato aiuti sanitari anche dalla Russia.

Le richieste di disoccupazione salgono a 6,64 milioni

A causa delle limitazioni adottate per contrastare la diffusione del virus, negli Usa sono già stati persi milioni di posti di lavoro. Le richieste di sussidi alla disoccupazione sono salite alla cifra record di 6,648 milioni di unità nella settimana fino al 28 marzo, rispetto ai 3,31 milioni della settimana precedente, con il bilancio delle ultime due settimane che arriva a 10 milioni di richieste. Inoltre, 40 milioni di americani che vivono in affitto chiedono di cancellare i pagamenti nei mesi dell'emergenza. I proprietari, in alcuni casi, si sono limitati a concedere solo uno slittamento di un mese, forse due nel caso in cui la crisi dovesse prolungarsi. Se gli affitti non saranno pagati il rischio è quello di innescare lo stesso circolo vizioso del 2008, con default di pagamenti a catena. La National Rental Home Association, organizzazione che rappresenta alcune categorie di proprietari di casa, sta chiedendo quindi aiuto alle governo: servono 9-10 miliardi di dollari al mese per bilanciare i costi degli affittuari che non possono più permettersi il pagamento. Il Congresso appare però più interessato ad aiutare gli affittuari: la deputata democratica della California, Maxine Waters, ha proposto un piano da 100 miliardi di dollari per coprire gli affitti e le bollette degli americani.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.