Brexit: italiano 95enne, nel Regno Unito da 68 anni, deve provare la residenza nel Paese

Mondo

Antonio Finelli ha dovuto presentare 80 pagine di estratti conto bancari per dimostrare di vivere in Gran Bretagna da almeno 5 anni, nonostante riceva la pensione da 32 anni

Un italiano di 95 anni, Antonio Finelli, da 68 residente nel Regno Unito, si è trovato nella condizione di dover dimostrare la sua residenza nel Paese da almeno 5 anni per poter restare dopo la Brexit. Ne dà notizia il Guardian che sottolinea come la singolare richiesta del ministero degli Affari Interni sia arrivata nonostante l’uomo percepisca una pensione dallo stato britannico da 32 anni.

Ha dovuto fornire 80 pagine di estratti conto bancari

Per dimostrare il suo diritto a rimanere nel Regno Unito, Finelli ha dovuto fornire 80 pagine di estratti conto bancari: "Ho percepito la pensione e ho lavorato per tutta la vita – ha detto al Guardian - quindi non capisco perché devo fornire questi documenti". Secondo il quotidiano britannico, dopo l’entrata in vigore della Brexit, sono molte le persone anziane che si trovano in situazioni di ansia e stress nel ricevere improvvisamente simili richieste in una fase della vita in cui sono più vulnerabili.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.