Vandalizzato il murale di Banksy realizzato a Bristol per San Valentino

Mondo

L'opera, apparsa il 13 febbraio, raffigura una ragazza che colpisce un mazzo di rose rosse che poi esplode sopra la sua testa. Ma poche ore dopo la sua realizzatione, sul disegno sono comparsi una scritta rosa fluorescente e un cuore stilizzato che l'hanno rovinato

Imbrattato a poche ore dalla sua realizzazione. È successo all’ultimo murale dell’artista Banksy, realizzato a Bristol il 13 febbraio, alla vigilia di San Valentino. L’opera raffigura una ragazza che colpisce con una fionda un mazzo di rose rosse che esplode sopra la sua testa. Un insulto scritto con vernice rosa fluorescente -  (idioti, ndr) -  e un cuore stilizzato, però, hanno rovinato la creazione. La foto, rilanciata da BBC, è stata scattata da Matt Hutson. 

Il murale per San Valentino

Il murale era apparso alla vigilia della festa degli innamorati all'esterno di un palazzo nella zona di Barton Hill e la conferma che si trattasse proprio di un'opera del misterioso artista era arrivata dallo stesso autore che ne aveva pubblicato uno scatto sulla sua pagina InstagramCome scrive la Bbc, Kelly Woodruff, il cui padre è il proprietario dell'edificio su cui è stata realizzata l'opera, ha fatto sapere che, oltre ai danni al murale, sono stati anche rubati alcuni fiori che erano stati posizionati come decorazione. La donna ha detto anche che la sua famiglia è "devastata" dall'accaduto e che stanno venendo prese in considerazione diverse soluzioni per proteggere il murale da altri danni, sia a breve che a lungo termine.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.