Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Usa 2020, risultati Iowa ancora parziali: Buttigieg in testa

1' di lettura

Dopo il ritardo nel conteggio dei voti, il sindaco di South Bend è avanti nelle elezioni primarie dei democratici nello Stato, seguito da Bernie Sanders. "Una vittoria stupefacente", ha già commentato il candidato

A 36 ore dalla chiusura dei seggi, è ancora confusa la situazione tra i Democratici in Usa, ancora in attesa dei risultati ufficiali dei caucus in Iowa. Gli ultimi dati disponibili, con il 71% dei voti scrutinati, vedono Pete Buttigieg in testa, con il 26,8% dei voti, seguito da Bernie Sanders al 25,2%, da Elizabeth Warren al 18,4%, da Joe Biden al 15,4% e da Amy Klobuchar al 12,6%.

Buttigieg commenta già vittoria

"Una vittoria stupefacente", ha detto Buttigieg, commentando i dati ancora parziali. L'ex sindaco di South Bend, in Indiana, che con i suoi 35 anni strizza l'occhio soprattutto ai millennials ed è apertamente gay, si trova già in New Hampshire dove l'11 febbraio ci sarà il secondo appuntamento delle primarie.

I dem dell'Iowa chiedono scusa per i ritardi

Sembra sia stato un "errore di codice" nella nuova applicazione scelta dal team organizzativo a causare il ritardo nella pubblicazione dei dati. O forse è stato un errore umano. "Quello che è successo è inaccettabile. Chiediamo scusa". Ha detto Troy Price, responsabile del partito democratico dell'Iowa, a proposito del ritardo con cui vengono comunicati i risultati dei caucus. "Abbiamo lavorato giorno e notte per arrivare a questi risultati. E i dati che daremo sono sicuri", ha aggiunto Price.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"