Vienna, protestano i vicini: chiuso laboratorio di pasticceria per il profumo di dolci

Mondo

Le proteste dei vicini del locale, una delle pasticcerie più antiche e rinomate della capitale austriaca. L'amministratore delegato: "Ci riforniremo tramite una filiale, la pasticceria resta aperta"

Quando i vicini si mettono di traverso, non c’è ragione che tenga. Neanche se gestisci una pasticceria storica e rinomata. Chiedere ai titolari e ai gestori della pasticceria Sluka, situata in piazza Municipio a Vienna. I vicini del locale infatti si sono lamentati vivacemente non dell’odore del fritto, ma del profumo dei dolci, ritenuto evidentemente troppo forte. Così, dopo un lungo braccio di ferro, si è arrivati alla chiusura del laboratorio della storica pasticceria - fondata nel 1891, che nella sua lunga storia ha rifornito di dolci anche la corte imperiale austro-ungarica - imponendo lo stop alla produzione.

Laboratorio chiuso, la pasticceria si rifornirà tramite una filiale

L'amministratore delegato del locale Friedrich Deiser non si è perso d’animo e ha subito lanciato un messaggio attraverso i social media: "La pasticceria Sluka in piazza Municipio resta aperta - ha scritto - il rifornimento dei dolci avverrà tramite la filiale nella Kärntner Strasse". "Per i nostri clienti - ha aggiunto Deiser - non cambierà nulla e la nostra arte pasticceria resta invariata anche nei suoi ingredienti, come ai tempi dell'impero austro-ungarico".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.