Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Kobe Bryant, la figlia Gianna, due ragazzine e i genitori: le 9 vittime dell'incidente

3' di lettura

Oltre alla leggenda Nba e sua figlia Gianna, altre 7 persone hanno perso la vita nell'incidente di Calabasas a Los Angeles, mentre si dirigevano a un torneo di basket presso la Mamba Sports Academy di Thousand Oaks

Insieme a Kobe Bryant e alla figlia Gianna, a bordo dell'elicottero precipitato a Calabasas, Los Angeles, c'erano altre sette persone che hanno perso la vita nell'incidente. Tutti loro erano legati dalla stessa passione per il basket e si stavano recando insieme ad un torneo presso la Mamba Sports Academy di Thounsand Oaks.

Kobe Bryant e la figlia Gianna

Insieme a Kobe Bryant a bordo dell'elicottero c'era anche la figlia tredicenne Gianna. Secondogenita delle quattro figlie avute con la moglie Vanessa (le altre sono Natalia, 17 anni, Bianka, 3 e Capri, di 7 mesi), era già una piccola stella del basket femminile e sognava un futuro nella Wnba. Negli ultimi anni Bryant aveva cominciato ad allenarla e a portarla a bordo campo a vedere diverse partite Nba. I primi video che vedevano protagonista Gianna mostravano già una giocatrice di grande talento che avrebbe potuto replicare nel basket femminile ciò che aveva fatto il padre in campo maschile.

Kobe Bryant con la figlia Gianna (foto: archivio Getty)

Madre e figlia

Tra le nove vittime dell'incidente aereo anche Sarah e Payton Chester, rispettivamente madre e figlia. Quest'ultima studentessa della Saint Margaret's Episcopal School. La scuola ha epresso il suo cordoglio in un post pubblicato sulla propria pagina ufficiale Facebook. Sarah e Payton Chester avevano rispettivamente 45 e 13 anni e vivevano a Orange County. Payton era una compagna di squadra di Gianna alla Mamba Accademy.

La tragedia della famiglia Altobelli

A bordo dell'elicottero anche l'allenatore di baseball dell'Orange Coast College John Altobelli, sua moglie Keri e la figlia Alyssa, come confermato anche dal fratello dell'allenatore, Tony Altobelli. La figlia di Kobe Bryant, Gianna, e Alyssa erano compagne di squadra alla Mamba Academy. Altobelli era solito viaggiare spesso al fianco della figlia per vederla alle partite. Il coach dell'Orange Coast College aveva 56 anni e lascia un figlio e una figlia. Conosciuto con il soprannome di "Alto", si stava preparando alla ventottesima stagione con i suoi OCC Pirates. Durante la sua carriera ha conquistato più di 700 vittorie e nel 2019 è stato nominato dall'American Baseball Coaches Association (ABCA) allenatore dell'anno.

Il pilota e una assistente coach

Non c'è stato nulla da fare nemmno per il pilota dell'elicottero Ara Zobayan e l'altra passeggera a bordo del velivolo, Christina Mauser. Anche la Mauser, 38 anni, collaborava con la squadra della Mamba Academy in qualità di assistant coach. Christina sarebbe stata scelta personalmente da Kobe Bryant per questo ruolo, come ricorda il marito Matt Mauser. Sia lui che la moglie hanno lavorato nella scuola privata frequentata dalle figlie di Bryant. Il pilota dell'elicottero, invece, aveva la licenza al volo dal 2007 secondo i dati forniti dall'Amministrazione federale dell'aviazione (Faa). Zobayan, oltre a pilotare, era anche un istruttore di volo certificato.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"